800 90 02 90 CHIAMA ORA, SERVIZIO TELEFONICO: LUN-VEN: 08-19 | SAB-DOM: 09-13

Lavatrice rotta: tutte le possibili cause

26 Settembre 2019

Prova a immaginare una vita senza lavatrice. Tutta la fatica che dovresti fare per lavare la montagna di panni a mano. Il tempo che dovresti perdere a strofinare via le macchie, a profumare i capi, a strizzarli prima di stenderli. Hai smesso di provarci, vero? Bene, allora hai capito quanto questo elettrodomestico sia d’aiuto per le faccende di casa.

Il dramma arriva quando si rompe. Perché, anche se pensi di aver comprato la miglior lavatrice che esista in commercio, un guasto può sempre capitare. Ecco quindi un elenco delle situazioni in cui si può parlare di lavatrice rotta e le possibili soluzioni.

I “sintomi” di una lavatrice rotta

Non è difficile accorgersi che la tua lavatrice non sta più funzionando come dovrebbe. Potresti trovare il bucato ancora troppo bagnato al termine del ciclo di lavaggio oppure puzzolente. Potresti accorgerti che la centrifuga si è bloccata improvvisamente o sentire dei rumori insoliti provenire dal tuo elettrodomestico. O, ancora, trovare la lavatrice piena d’acqua.

Se notare il malfunzionamento è cosa da poco, capire quale sia il problema della lavatrice potrebbe non essere altrettanto semplice. Possono esserci diverse cause che solo l’occhio di un tecnico certificato potrà individuare e aggiustare. Sì, esatto: aggiustare! Ricorda che in molti casi, non conviene economicamente sostituire la lavatrice rotta, anche se questa non è più in garanzia. Spesso è sufficiente acquistare dei pezzi di ricambio il cui costo sarà sicuramente inferiore a quello di un nuovo elettrodomestico.

Lavatrice piena d’acqua: probabilmente la pompa della lavatrice non scarica

Quando ritiri il bucato e trovi la lavatrice piena d’acqua, viene subito da pensare che lo scarico non funzioni. Prima di agitarti, verifica di non aver impostato un programma che non prevede lo scarico e che non sia attiva la funzione antipiega. Queste sono le cause più banali che puoi tranquillamente risolvere da te, impostando un nuovo programma. Se non è niente del genere, è molto probabile che la pompa della lavatrice sia ostruita. Accade spesso che piccoli oggetti dimenticati nelle tasche degli indumenti da lavare (come fazzoletti di carta o monetine) si incastrino nei tubi di scarico o nella pompa. In questo caso, il danno è più serio ed è opportuno rivolgersi a un esperto che ti aiuterà a pulire i meccanismi della lavatrice oppure a trovare i pezzi di ricambio.

La lavatrice non scarica? Forse ha un problema alla pompa! Scopri come individuare il problema e come risolverlo nella guida di SulSicuro!

Il filtro della lavatrice intasato può provocare il blocco della lavatrice

Con il passare del tempo e con l’invecchiamento dell’elettrodomestico può capitare che il filtro si ostruisca e comprometta il corretto funzionamento della lavatrice, bloccando la centrifuga o non lavando bene i panni. Il filtro andrebbe pulito regolarmente: almeno una volta ogni tre mesi. In situazioni simili, è sempre meglio chiedere assistenza a un tecnico specializzato che sa come risolvere il problema senza aggravarlo.

Il filtro della lavatrice è ostruito o bloccato? Scopri come prenderti cura del tuo filtro al meglio nella nostra guida dedicata.

Il cestello della lavatrice non gira: bisogna trovare i ricambi per la lavatrice!

A causa dell’usura e del continuo funzionamento, la cinghia della lavatrice potrebbe spezzarsi e questo potrebbe comportare dei problemi al cestello. In casi simili, diventa necessario sostituire il pezzo danneggiato, operazione molto semplice per un tecnico specializzato.

Ma il cestello potrebbe non girare anche a causa di un guasto alla puleggia o, addirittura, del motore stesso della lavatrice. La cosa migliore che tu possa fare è chiedere assistenza a chi ne sa più di te. In poco tempo, il professionista saprà identificare il problema e proporti la soluzione migliore per ridar vita al tuo elettrodomestico.

Il cestello non gira o è bloccato? Non disperare! grazie a SulSicuro puoi riuscire a risolvere il problema e riportare in vita la tua lavatrice!

Quando la lavatrice fa rumore più del solito, meglio stare all’erta

Se senti dei rumori fuori dall’ordinario provenire dalla tua lavatrice, magari durante la centrifuga o quando gira il cestello, fai attenzione perché potrebbe esserci un difetto nel funzionamento. Potrebbe trattarsi di problemi di poco conto. Magari un oggetto si è incastrato tra la vasca e il cestello. Oppure la guarnizione dell’oblò si è spostata o usurata a causa del passaggio del tempo.

Ma i rumori molesti provenienti dalla lavatrice potrebbero anche significare la rottura della pompa di scarico e/o della cinghia, l’intasatura dell’elettrovalvola o, ancora, l’usura dei cuscinetti e degli ammortizzatori. Se non è niente di tutto questo, il problema potrebbe essere il motore dell’elettrodomestico.

Cerca di non ignorare i rumori inconsueti, anche se temi per il tuo portafoglio. Chiamare assistenza fuori garanzia non è così dispendioso come immagini! Potrebbe essere peggio ignorare il problema e dover poi comprare una nuova lavatrice.

Senti un rumore molesto che proviene dalla lavatrice? Vediamo insieme cosa potremmo aspettarci e come intervenire con prontezza.

Per quale motivo la lavatrice non centrifuga

È facile dire “La centrifuga è rotta!”. Basta cacciare fuori i panni e sentirli eccessivamente bagnati. Capire quale problema abbia effettivamente la centrifuga è tutto un altro discorso. Come nel caso della pompa, anche qui bisogna accertarsi che non si siano verificate delle distrazioni. Sei sicuro di non aver selezionato un lavaggio senza centrifuga? Se la risposta è sì, la notizia positiva è che la tua mente funziona ancora, ma probabilmente la tua lavatrice no. Potrebbe essere un problema del sistema di chiusura e di blocco della porta. Altrimenti, se nel cestello rimane acqua, si tratta della pompa di scarico intasata.

Altre cause della mancata centrifuga potrebbero essere la cinghia spezzata, il condensatore fuso o, addirittura, un malfunzionamento elettronico della scheda. Insomma, avrai capito che se in una situazione del genere, la cosa migliore che tu possa fare è chiamare qualcuno che capisca di cosa stiamo parlando.

Una centrifuga guasta è una centrifuga che si può riparare. Per portare agli antichi splendori la tua lavatrice spesso basta solo una buona manutenzione!

Lavatrice rotta? Non entrare in panico!

Quando un elettrodomestico importante come la lavatrice ti abbandona, è normale essere presi dallo sconforto, soprattutto nel momento in cui realizzi che la garanzia è scaduta. Tuttavia, respira e non fare nulla di azzardato. Non buttare il tuo vecchio elettrodomestico tra mille imprecazioni, ma cerca l’assistenza di un tecnico. Risolvere il problema e aggiustare il danno può essere economicamente più vantaggioso di quanto pensi. Inoltre, non buttare qualcosa di aggiustabile è sempre una scelta vantaggiosa per l’ambiente… e quindi per te!