800 90 02 90 CHIAMA ORA, SERVIZIO TELEFONICO: LUN-VEN: 08-19 | SAB-DOM: 09-13

Cosa fare quando il cestello della lavatrice non gira

1 Aprile 2020

Blog Manutenzione Lavatrice Cosa fare quando il cestello della lavatrice non gira

Se stai leggendo questo articolo probabilmente ti sei trovato in questa scomoda situazione: hai iniziato il programma di lavaggio del tuo bucato ma ad un certo punto hai sentito un rumore strano, come uno sferragliare… e poi il cestello della lavatrice si è bloccato. Bel problema! Un cestello della lavatrice che non gira equivale a dire una lavatrice che non funziona. Ma aspetta prima di disperare, il problema potrebbe essere meno grave di quel che inizialmente tu possa pensare.

Il cestello lavatrice non gira

Hai chiesto agli amici cosa fare visto che il tuo cestello sembra essersi bloccato e magari non gira neanche a mano, i tuoi amici ti hanno suggerito di buttare via il tuo vecchio elettrodomestico e di comprare uno nuovo. La tentazione è forte, visto che ormai il tuo elettrodomestico è fuori garanzia.

Ma aspetta un po’. Quella di comprare una nuova lavatrice potrebbe non essere la soluzione migliore. Anzi, decisamente non lo è. Molto spesso i problemi col cestello bloccato sono banali e un tecnico può aiutarti in breve tempo. Con pochi euro potrai risolvere un problema che fino a poco fa ti sembrava insormontabile.

Fai riparare la tua vecchia lavatrice e risparmierai di certo. Risparmierai soldi, prima di tutto. Una riparazione, soprattutto se comune come quella di un cestello che non gira, non costa molto. Inoltre risparmierai tempo, non dovrai recarti al negozio per scegliere un nuovo modello e aspettare di fartelo portare a casa, per poi ancora aspettare di fartelo montare. Infine farai una scelta rispettosa dell’ambiente e ecosostenibile. Ogni rifiuto difficile da smaltire, come può essere un elettrodomestico che potrebbe ancora funzionare, è un grosso peso per l’ambiente. Un buon elettrodomestico affidato a un buon tecnico può durare oltre le aspettative e può funzionare meglio di prima.

In futuro, una buona manutenzione, magari dei controlli periodici, ti garantiranno una lunga e buona durata del funzionamento della tua lavatrice. Riparare spesso è la scelta migliore e potrai accorgertene con facilità.

In definitiva: sii responsabile e sappi che non tutto è perduto, anzi, la tua lavatrice tornerà presto come nuova. Ma vediamo ber bene cosa fare quando il cestello della lavatrice non gira e anche perché succede che un cestello della lavatrice si blocchi.

Perché il cestello della lavatrice si rompe

Il cestello della lavatrice che non gira è un problema che può essere dovuto a diversi fattore. Alcuni di questi fattori sono:

  • Cinghia fuori posto
  • Rottura della cinghia
  • Guasto della puleggia
  • Guasto all’interruttore della porta della lavatrice
  • Guasto al motore

Problemi alla cinghia

La causa più diffusa e comune del blocco del cestello è il danneggiamento della cinghia o addirittura la rottura della stessa cinghia. La cinghia, infatti, è responsabile della rotazione del cestello.

Puoi controllare se davvero il problema della tua lavatrice venga causato della cinghia spezzata. Come? Sarà sufficiente aprire l’oblò della tua lavatrice e provare a far girare il cestello con una mano. Se il cestello gira a mano a vuoto e senza nessun tipo di resistenza, allora la cinghia è sicuramente rotta. Basterà solo sostituirla per riparare il guasto.

Per di più, anche se il cestello con la mano gira liberamente, la cinghia della lavatrice potrebbe non essere del tutto rotta. Può succedere, infatti, che la cinghia scivoli via dalla sua posizione e quindi rimettendola al suo posto, la lavatrice tornerà a funzionare normalmente senza neppure bisogno di sostituzioni.

Le motivazioni della rottura di una cinghia possono essere varie. Certe volte è il mancato lavoro degli ammortizzatori della lavatrice a provocare la rottura, altre volte questa si verifica a causa della normale usura dell’elettrodomestico.

Guasto della puleggia

Un altro motivo per cui non gira il cestello della lavatrice, può essere un guasto della puleggia. Altrimenti è bene sapere che anche il mal funzionamento dell’interruttore della porta della lavatrice provoca il blocco del cestello.

Guasto al motore della lavatrice

Naturalmente anche un guasto al motore potrebbe causare un guasto al cestello della lavatrice.

Se il problema della tua lavatrice non dipende da una cinghia scivolata fuori dal suo posto, la cosa più saggia è chiamare un esperto e farsi aiutare. In poche mosse un tecnico specializzato ti aiuterà.

Soluzioni alla rottura del cestello della lavatrice

Ora che hai letto tutte le cause a cui è dovuto un cestello che non gira vediamo un poco quali sono le soluzioni al problema. Cosa fare se il cestello della lavatrice si rompe? Per prima cosa, non ti agitare. Avrai capito ormai, è un problema del tutto risolvibile.

La cosa da fare inizialmente è controllare la cinghia dopo aver fatto girare il cestello con la mano come spiegato sopra. Se la cinghia è fuori dal suo posto puoi anche provare a riportarla indietro. In caso, però, che si sia rotta o anche che tu non vedessi nessun tipo ti problema riguardante la cinghia, la cosa migliore da fare è quella di chiamare un tecnico.

Come riparare il cestello della lavatrice

Tirare a indovinare la causa di un problema potrebbe peggiorare la situazione. Il “fai da te” non porta a buoni risultati se non si è compresa a pieno la motivazione di una rottura. Peraltro, la rottura del cestello, come abbiamo visto, può essere determinata da svariati fattori e quindi non rischiare di rovinare il tuo elettrodomestico. Un occhio esperto, invece, ti saprà dire con certezza a cosa è dovuto il guasta del cestello. In poco tempo e con i giusti pezzi di ricambio (in caso fossero necessari), la tua lavatrice tornerà a funzionare alla perfezione.

Anche se il tuo elettrodomestico è già fuori garanzia i tecnici certificati di SulSicuro sapranno come aiutarti. Inoltre SulSicuro da 24 mesi garanzia su pezzi di ricambio originali di potresti avere bisogno. Per prenotare una visita da parte di un esperto professionista, ti bastano pochi clic del mouse ed entro 48 ore riceverai il supporto tecnico di cui hai bisogno.

Puoi sempre chiamare SulSicuro, il servizio funziona 7 giorni su 7. Vuoi ottenere un’assistenza veloce, efficace e con costi alla portata di tutte le tasche? Non perdere tempo, contattaci adesso.

Il cestello della lavatrice non gira neanche a mano

Come abbiamo visto, quando ti trovi di fronte al blocco del cestello, il problema può risiedere nella cinghia, nella puleggia o nel motore. Per essere sicuri che si tratti di un guasto a quest’ultimo puoi fare una semplice prova: apri lo sportello e cerca di girare il cestello con una mano. Se rimane fermo, indipendemente dal verso in cui lo giri, o non riesce a compiere altro che un leggero movimento, allora è probabile che il motore sia guasto. Per esserne ancora più sicuro/a, bisogna accedere alla parte posteriore della lavatrice e controllare che non vi sia un distanziale incastrato tra la puleggia e la vasca, così che il cestello risulti bloccato. Se così non fosse, allora è proprio il motore il responsabile del tuo problema.

In pratica, quando il cestello della lavatrice non gira neanche a mano, puoi dedurre con abbastanza sicurezza che il motore del tuo elettrodomestico sia bloccato.

Per avere un’ulteriore prova del non funzionamento del motore, devi “raggiungerlo” e provare a girarlo. Se non ci riesci, puoi concludere che si sia fuso. Per compiere questa operazione, occorre staccare la corrente al macchinario e portare la cinghia verso l’esterno. Ruotando la crociera verso il lato dal quale hai distaccato la cinghia, dovresti riuscire a far girare il cestello poiché la cinghia non fa più base sull’innesto del motore. Arrivato a questo punto, puoi fare la prova che dicevamo.

Il tempo e l’usura possono compromettere anche il funzionamento del motore della migliore lavatrice in commercio. Si tratta di un guasto che si risolve acquistano un nuovo motore e sostituendo il pezzo rotto con quello nuovo.

Una volta che hai il pezzo di ricambio, devi estrarre il motore vecchio, ma prime devi sganciare il connettore di alimentazione. Esercita su di esso una pressione verso l’esterno e muovilo lentamente da un lato all’altro fin quando non riesci a tirarlo via. Poi svita e viti che bloccano il motore, prendilo e toglilo. A questo punto non ti resta che compiere tutte le operazioni al rovescio. Ti sembra troppo complicato? In effetti, operazioni così delicate andrebbero lasciate alle mani di un tecnico professionista e specializzato nella riparazione di una lavatrice fuori garanzia.

Puoi rivolgerti a noi di SulSicuro!

Oltre a garantirti il massimo della professionalità, siamo in contatto con alcune delle più grandi marche produttrici di elettrodomestici. Questo ci consente di recuperare per te pezzi di ricambio originali. Quindi per la tua lavatrice Whirlpool, Hotpoint, Hotpoint-Ariston, Indesit, Ignis, Bauknecht, non esitare a rivolgerti a noi e a coinvolgerci nel tuo problema! Cercheremo insieme la soluzione più efficace ed economica possibile.

Ti sembra che cestello della lavatrice sia frenato?

Un elettrodomestico è soggetto all’usura del tempo. È normalissimo che accada. Ecco perché è importante fare sempre attenzione a come funziona e notare se ci sono delle anomalie. In una lavatrice, ad esempio, potresti notare un rallentamento nella centrifuga o un vero e proprio blocco del cestello. Nel primo caso, lì dove ti aspetteresti di vedere il rumore e le vibrazioni dell’apparecchio crescere, noti un suo rallentamento. Non ignorare questo segnale e cerca subito di capire se la tua lavatrice si sta rompendo. Nel caso, invece, in cui senti un rumore strano, come uno sferragliare, sappi che probabilmente il guasto è già avvenuto. Ci possono essere diversi motivi che portano al blocco o al malfunzionamento del cestello. È uno dei problemi più comuni, ma riconducibile a diverse cause. Potrebbe trattarsi di uno strappo avvenuto nella cinghia che permette al cestello di girare. In questo caso, va sostituita. Ma il problema potrebbe anche dipendere dalla scheda elettronica, dal motore interno dell’elettrodomestico o da un guasto della frizione. In questi casi, ti conviene chiamare un tecnico certificato che ti aiuti nelle varie sostituzioni. Ricordati che se hai il cestello della lavatrice frenato, non serve buttare via l’elettrodomestico: si può riparare!

Il cestello della lavatrice fa rumore?

La lavatrice non è di certo un elettrodomestico silenzioso. Tuttavia, ci sono rumori e rumori. Un conto è sentire quel suono di sottofondo a cui ti sei abituato quando fai il bucato, un altro è sentire rumori anomali e improvvisi. Solitamente, quando i suoni prodotti dal tuo elettrodomestico diventano bruschi, vuol dire che si è verificato qualche problema. Una lavatrice rumorosa potrebbe essere sintomo di:

  • una guarnizione dell’oblò posizionata erroneamente a causa di una deformazione provocata dall’usura. In questo caso si ha un rumore stridulo e bisogna riposizionare la guarnizione o sostituirla;
  • la pompa di scarico è ostruita e va liberata;
  • il meccanismo di chiusura dello sportello è rotto ed è da sostituire;
  • un oggetto incastrato tra la vasca e il cestello. Può accadere per i ferretti dei reggiseni o delle monete rimaste nelle tasche;
  • l’elettrovalvola intasata e va sostituita;
  • rulli e cuscinetti usurati da cambiare;
  • il contrappeso staccato dal telaio da sostituire;
  • ammortizzatori usurati che necessitano di nuovi pezzi;
  • motore difettoso da riparare;
  • puleggia guasta da sostituire;
  • cinghia danneggiata o rotta da cambiare.

In tutti questi casi, è opportuno far intervenire un tecnico specializzato nella riparazione di lavatrici fuori garanzia (se scaduta).

La lavatrice si accende ma non gira: che succede?

Potrebbe capitarti che la lavatrice si accenda, ma non parta. In un caso simile, puoi escludere che il problema derivi dalla scheda madre, perché se così fosse, l’elettrodomestico non si accenderebbe per niente. Tuttavia, un guasto c’è. Il problema va rintracciato in una delle fasi che caratterizzano il lavaggio. Innanzitutto, devi verificare che il cestello si riempia d’acqua. Se la lavatrice non carica acqua, potrebbe essere un problema del blocco serratura o dell’elettrovalvola. Se l’apparecchio carica acqua, ma il lavaggio non parte, il responsabile può essere il pressostato o qualche elemento a lui collegato. Il pressostato regola il livello dell’acqua. Non funzionando, non dà il segnale di avvio al motore. Infine, il problema potrebbe derivare dal cestello che non gira. Per capire dove risiede il problema, ti conviene chiamare un tecnico certificato.

Come sbloccare il cestello della lavatrice?

Per sbloccare il cestello della lavatrice non c’è molto altro da fare se non riparare il guasto che è avvenuto. Bada bene: parliamo di riparare, non di ricomprare l’elettrodomestico. Uno dei problemi più comuni che portano al blocco del cestello è la rottura della cinghia. Puoi controllare che questo sia il problema in maniera molto semplice: fai girare il cestello della lavatrice con la mano e, se non senti alcuna resistenza, allora la cinghia si è spezzata e va sostituita. Puoi provarlo anche a farlo da te. Togli la corrente all’elettrodomestico. Cerca il pannello removibile che puoi trovare sulla superficie laterale o sul retro della lavatrice. Toglilo e avrai una visuale completa dell’interno dell’elettrodomestico. Prendi la cinghia e tirala via, poi sostituiscila con quella nuova, facendo roteare la puleggia come faresti con la catena di una bicicletta. Chiudi il pannello e fai un lavaggio a vuoto per verificare di aver sistemato tutto. Se il problema persiste, dovresti chiamare un esperto. Il consiglio è lo stesso nel caso in cui non sia la cinghia il problema.

Il cestello della lavatrice fa fatica a girare, perché?

Se noti un rallentamento nel cestello della tua lavatrice, è probabile che stia per verificarsi un guasto. Il problema potrebbe essere dovuto a diversi fattori. Solitamente, si tratta della cinghia danneggiata, cosa più che normale soprattutto se la tua lavatrice “ha una certa età” ed è stata molto usata. In questo caso, puoi provare a sostituirla prima che si rompa definitivamente. Se il problema persiste, potrebbe esserci un guasto al motore che ha perso di potenza. Anche in questo caso, non ti resta che la sostituzione.