800 90 02 90 CHIAMA ORA, SERVIZIO TELEFONICO: LUN-VEN: 08-19 | SAB-DOM: 09-13

Filtro della lavatrice intasato: dove si trova e come pulire

23 Aprile 2019

Il segreto di un bucato pulito non è un buon detersivo ma è una lavatrice che funziona al meglio. Se il tuo bucato è ancora troppo bagnato al termine del ciclo di lavaggio, se la centrifuga improvvisamente si blocca, se hai appena finito di lavare i panni e il tuo bucato puzza, probabilmente ti accorgerai molto presto che c’è qualcosa che non va nella tua lavatrice. Ma a cosa può essere dovuto tutto questo? Non farti prendere dal panico, la risposta potrebbe essere molto semplice: il filtro della lavatrice è intasato.

Filtro della lavatrice: scopriamo qualcosa in più

Un filtro della lavatrice ostruito può provocare il blocco della lavatrice, impedire all’acqua di scaricarsi correttamente e bloccare la centrifuga.
Non ti devi preoccupare, però, è un problema che si risolve con incredibile facilità. Ma andiamo con ordine. Cosa è esattamente il filtro di una lavatrice e, cosa più importante, dove si trova?

Cos’è il filtro della lavatrice?

Ebbene, ogni lavatrice è dotata di un filtro attraverso il quale l’acqua di scarico del lavaggio passa prima di essere eliminata completamente attraverso il tubo di condotta. Possiamo trovarci di fronte a due tipi di filtro, quindi la domanda che dovrai porti: la mia lavatrice ha un filtro autopulente o uno tradizionale? La differenza tra i due è che dal primo, quello autopulente, l’acqua di scarico passa portando con sé tutti i residui di lavaggio, mentre il secondo (che è il modello più diffuso e pratico) va pulito di tanto in tanto per fare in modo che la nostra lavatrice duri nel tempo e funzioni sempre al meglio.

Dove si trova il filtro della lavatrice?

Ma dove si trova il filtro? Ottima domanda. La posizione del filtro di una lavatrice solitamente cambia da modello a modello. Nella maggior parte delle lavatrici con filtro tradizionale, il filtro si trova sul lato destro in basso (guardando frontalmente la lavatrice). Noteremo uno sportellino. Nelle lavatrici a carica dall’alto lo sportellino può trovarsi nella parte posteriore. Basta schiacciare su uno dei due lati o a seconda del caso esercitare una leggera pressione verso l’esterno per far aprire lo sportello. All’interno il filtro.

In alcune lavatrici è diverso, per esempio il filtro della lavatrice Whirlpool si trova sotto lo zoccolo e per rimuoverlo e sbloccarlo serve premere le linguette a sinistra e a destra dello stesso zoccolo.

Diverso è il caso del filtro nelle lavatrici con filtro autopulente: il filtro può essere estratto solo con l’aiuto di un tecnico specializzato.

Come pulire un filtro della lavatrice bloccato

Un filtro della lavatrice sporco può essere la causa di lavaggi inefficaci, nonché di sprechi e consumi eccessivi.

Sarebbe bene pulire il filtro orientativamente ogni tre mesi, in base all’uso che fai della tua lavatrice. Non ti devi preoccupare, con il passare del tempo è naturale che i residui dei lavaggi possano ostruire il filtro. Questo può intasarsi a causa degli stessi detersivi, oppure a causa di bottoni, fili, capelli o altri piccoli oggetti che magari inavvertitamente hai dimenticato nelle tasche dei pantaloni da lavare.

Pulire il filtro è semplice, ma se hai qualche dubbio a proposito o se hai timore di rovinare il tuo elettrodomestico, contattaci! I tecnici di SulSicuro saranno felici di esserti di aiuto.

Vediamo come si fa a pulire un filtro passo per passo:

  • Prendere un contenitore per raccogliere l’acqua che uscirà dal filtro una volta allentato
  • Staccare la spina della lavatrice dalla presa della corrente elettrica
  • Chiudere l’acqua
  • Individuare il posizionamento del filtro sulla lavatrice l’alloggiamento del filtro
  • Aprite l’alloggiamento del filtro
  • Girare la manopola del filtro in senso antiorario
  • Svuotare l’acqua raccogliendola col contenitore
  • Svitare completamente il filtro e estrarlo

Una volta eseguiti questi procedimenti preliminari puoi passare alla effettiva pulizia del filtro:

  • Rimuovere eventuali tracce di sporco o corpi estranei
  • Sciacquare il filtro sotto un getto d’acqua corrente

E Infine:

  • Reinserire il filtro nell’alloggiamento
  • Ruotarlo in senso orario fino a quando si fermerà totalmente.

Per controllare che il filtro della tua lavatrice sia stato inserito nel modo corretto, fai una prova: butta nel cestello della lavatrice mezzo litro d’acqua e aspetta che venga assorbita. Se l’acqua viene assorbita e non fuoriesce, vuol dire che il filtro è stato inserito correttamente. In caso contrario, dovrai ripetere la procedura e provare a reinserirlo e ancora non riesci nel reinserirlo, un tecnico ti saprà sicuramente aiutare!

Cosa fare se il filtro lavatrice è bloccato

Se la lavatrice ancora non scarica acqua ma il filtro è pulito ci sono due possibili spiegazioni.

La prima è la più banale, il filtro non è stato adeguatamente pulito, oppure reinserito nella giusta posizione. Se questo non è il motivo, si tratta senza dubbio di qualche altro gusto più profondo.

Potrebbe, infatti, succedere che nonostante le cure e la pulizia del filtro, il filtro risulti essere ancora completamente bloccato! Non andare nel panico, la tua lavatrice non è certo già da buttare.

Molto spesso, con l’usura, i nostri elettrodomestici tendono a farci qualche dispetto. Non avere paura di chiamare un tecnico, anche se il tuo elettrodomestico è ormai fuori garanzia. Il problema è talmente semplice da risolvere che potrebbe non valere la spesa di una nuova lavatrice, quindi pensaci bene prima di disperare. SulSicuro ti risponde 24 ore su 24.

Risparmia tempo, denaro e fai un favore all’ambiente e a te stesso contattando un esperto, che ti dirà esattamente dove è il problema con la tua lavatrice. Poche mosse potrebbero riportare il tuo elettrodomestico a funzionare come prima e anche meglio.

Una buona manutenzione farà durare a lungo la tua lavatrice e il tuo bucato sarà pulito e profumato!

Come pulire il tubo di carico della lavatrice al meglio?

La lavatrice può facilmente presentare problemi a livello del tubo di scarico. Quest’ultimo può sempre otturarsi e provocare problemi nell’espellere l’acqua per cercare di evitare situazioni simili è importante mantenere pulito il rubo con l’uso di prodotti chimici o di una sonda da idraulico. Dopo aver individuato il tubo di scarico, versa all’interno dell’acqua bollente. La temperatura del liquido dovrebbe eliminare i residui di sapone e schiuma. Ma se vuoi una pulizia più approfondita, allora devi smontare il tubo (non ti preoccupare se esce fuori un po’ d’acqua, è normale) e inserirvi all’interno il prodotto disgorgante insieme all’acqua calda. Se i prodotti chimici non funzionano, allora devi usare la sonda da idraulico. Una volta smontato il tubo di scarico, devi inserire la sonda all’interno. Ogni volta che percepisci della resistenza, ruota il manico in senso orario e raccogli la sporcizia. Devi ripetere l’operazione fin quando non senti che il tubo è del tutto libero.

Come pulire di tubi di scarico?

I tubi di scarico della lavatrice vanno regolarmente puliti per evitare che si accumuli sporcizia o che restino incastrati indumenti di piccola taglia, come calzini o mutande. Oltre che inserire nel tubo dell’acqua calda per sciogliere i residui o dei prodotti appositi, puoi sempre eseguire periodicamente un ciclo di lavaggio a vuoto alla massima temperatura usando la candeggina oppure il bicarbonato e il limone. In questo modo, con l’aiuto di prodotti naturali, possono essere eliminati germi e batteri. Anche il calcare verrà pian piano “sconfitto”.

Ho lo scarico della lavatrice a muro intasato. Cosa faccio?

Se la lavatrice non scarica acqua, potrebbe dipendere da molte situazioni diverse. Un problema potrebbe essere l’ostruzione della conduttura di scarico o dell’attacco del tubo. Se lo scarico della tua lavatrice è a muro ed è intasato è difficile capire il problema senza ispezionarlo. Devi prima far defluire tutta l’acqua presente nella lavatrice, altrimenti rischi di allagare tutta la stanza. Una volta fatto, puoi ispezionare il tubo e liberarlo da qualsiasi oggetto impedisca il regolare scarico dell’acqua.

Cosa fare se il tubo dello scarico della lavatrice puzza?

Può capitare che il tubo dello scarico della lavatrice emani un cattivo odore. Solitamente, questo avviene dopo alcuni anni dall’acquisto dell’elettrodomestico e la causa principale è da rintracciare nella sedimentazione dell’acqua residua del lavaggio in punti isolati dove non riesce ad asciugarsi e porta alla formazione di muffe. Oppure, la puzza potrebbe essere dovuta ai residui di detersivo e di sporco. La cosa migliore da fare in presenza di cattivi odori è sostituirli con dei buoni! Dai un’occhiata al tubo di scarico e puliscilo per bene. Poi prendi come buona abitudine mensile quella di far effettuare al tuo elettrodomestico un lavaggio a vuoto ad alta temperatura con aceto o limone al posto del detersivo. Quest’ultimo in particolare è ottimo per restituire un buon profumo ai tubi di scarico.

È utile usare il disgorgante per lavatrice?

Di fronte a una grave ostruzione del tubo di scarico, una soluzione (prima di chiamare il tecnico specializzato) è quella di provare a pulirlo. Per disinfettare il tubo e provare a rimuovere lo sporco, potresti usare un disgorgante apposito da far sciogliere all’interno del tubo per un tempo corrispondente a quello indicato dall’etichetta del prodotto. Una volta che avrà agito, fai passare dell’acqua calda nel tubo per sciacquarlo.

Come pulire la lavatrice in maniera efficiente?

Il segreto del buon mantenimento di un elettrodomestico sta nella sua pulizia. La stessa cosa si può dire della lavatrice. È molto importante mantenere tutte le sue componenti linde e profumate così da non compromettere la buona riuscita del bucato. Nessuno desidera cacciar fuori dalla lavatrice panni ancora sporchi e puzzolenti. In particolar modo, cerca di abituarti a pulire regolarmente il filtro della lavatrice e il tubo di scarico. Sono due parti dell’apparecchio che, se sporche, potrebbero provocare diversi danni al funzionamento. Per pulirli, puoi anche usare prodotti naturali come bicarbonato, limone o aceto mescolati con l’acqua. Mantieni pulita anche la vaschetta del detersivo così da evitare la formazione di croste da parte dei residui di detersivo.

C’è un guasto allo scarico dell’acqua della lavatrice. Da cosa dipende?

Se la lavatrice non scarica ci potrebbero essere diverse cause. Potrebbe dipendere da: ● il programma impostato che non prevede l’azione di scarico dell’acqua; ● l’ostruzione della conduttura dello scarico; ● l’ostruzione del manicotto; ● l’ostruzione dell’attacco del tubo di scarico; ● la pompa di scarico è bloccata da corpi estranei; ● la pompa dell’acqua della lavatrice è rotta; ● non arriva corrente alla pompa. La cosa migliore da fare è quella di chiamare un tecnico specializzato che si occupi di identificare il problema e ti proponga il modo più veloce per risolverlo.