800 90 02 90 CHIAMA ORA, SERVIZIO TELEFONICO: LUN-VEN: 08-19 | SAB-DOM: 09-13

Chiamo il tecnico o faccio da me?

26 Settembre 2019

Blog Manutenzione Lavastoviglie Chiamo il tecnico o faccio da me?

Quante cose vengono date per scontate fin quando non vengono a mancare! È un discorso che vale tanto per le persone, quanto (e forse soprattutto) per alcuni oggetti che ci circondano. Non pensare solo allo smartphone o alla connessione internet. Pensa agli elettrodomestici! Pensa a quante noie può causare la rottura di un frigorifero, di un forno o di una lavatrice. Tutte le mansioni domestiche ricadrebbero su di te, portandoti via tempo ed energia. Non è pensabile e quindi ti toccherà riparare l’elettrodomestico rotto.

E arriva il dubbio amletico: devo chiamare qualcuno o faccio da solo? Cerco assistenza fuori garanzia o mi assisto da solo? Tecnico o non tecnico?

Il tecnico per gli elettrodomestici è davvero indispensabile?

La riparazione di elettrodomestici fuori garanzia è vista da molti come un’ingente spesa economica da evitare in ogni modo. Lasciandoci suggestionare dal sentito dire e dalla paura dei costi, ognuno di noi cerca di convincersi di essere un tecnico riparatore di elettrodomestici e prova ad aggiustarlo da sé.

È importante però ricordare una cosa: la parola “tecnico” deriva dal greco τέχνη (“arte”) e indica una persona specializzata in una particolare mansione. Chi ripara gli elettrodomestici per lavoro è un professionista: conosce come è fatta una macchina, come funziona, ha esperienza in merito di riparazione, sa come bisogna intervenire. Affidarti a chi aggiusta per mestiere può essere estremamente vantaggioso, non solo dal punto di vista personale perché eviti di arrabbiarti, di farti male o di perdere chissà quanto tempo, ma anche economicamente. Perché, non sapendo, potresti provocare ulteriori danni all’elettrodomestico, magari romperlo in maniera definitiva. E poi ti toccherà comprarne un altro!

Ci sono, però, dei comportamenti che potresti mettere in atto per evitare l’usura dei tuoi elettrodomestici. Ma per i danni ingenti e importanti, lascia fare al tecnico specializzato!

Centrifuga rotta, pompa di scarico ostruita, il cestello non gira: il tecnico della lavatrice può sistemate tutto!

Sai che se la centrifuga della lavatrice non funziona potrebbe essere per più di cinque motivi diversi? Stessa cosa se è il cestello ad essere rotto. In tutti i casi, si tratta di problemi difficili da individuare a meno che non si abbia l’occhio dell’esperto. Un tecnico certificato ci metterà poco a identificare il guasto della lavatrice e potrà ripararlo con cognizione di causa oppure aiutarti a trovare il pezzo di ricambio adeguato per la marca che possiedi.

Quello che tu puoi fare è ricordarti di pulire periodicamente il filtro della lavatrice. In questo modo, eviterai che si intasi o che addirittura si rompa a causa dell’accumulo di calcare.

Pochi semplici consigli per essere sicuri di pulire correttamente il filtro della nostra lavatrice. Scopri di più nella nostra guida.

Il tecnico per lavastoviglie ti salva le cene a casa con gli amici!

Puoi confessare senza timore il tuo amore per la lavastoviglie. Chi potrebbe darti torto? Niente più mal di schiena dovuto allo stare piegati sul lavandino. Niente più manicure rovinate dall’acqua e dal sapone. Basta caricare i piatti sporchi nel cestello, mettere il detersivo, premere il tasto di accensione ed è fatta! Ma al di là di questo: sai come funziona una lavastoviglie? Conosci le parti dalle quali è composta? Se la risposta a queste domande è no, come pensi di poter sistemare un eventuale guasto da solo?

Puoi verificare che non siano presenti residui di cibo che impediscono il funzionamento della pompa. Ma anche in quel caso, il pezzo va smontato ed è sempre meglio affidarsi a un tecnico per lavastoviglie specializzato.

Come funziona una lavastoviglie? Cos’è la pompa della lavastoviglie di cui sentiamo tanto parlare? Scopri le risposte all'interno del nostro articolo!

È poco freddo? Chiama il tecnico per il frigorifero. Serve!

È vero, non ci vuole una specializzazione per capire quando un frigorifero non funziona più. Basta vedere quando smette di raffreddare. E lì, chiunque abbia un minimo di sensibilità percettiva può notarlo. Ma i motivi del mancato raffreddamento possono essere numerosi e difficili da identificare.

Potrebbe essere il termostato, il compressore, l’usura di una serpentina che comporta la perdita del gas refrigerante oppure la frequenza di apertura del nostro frigorifero. Solo nell’ultimo caso puoi affidarti al tuo buon senso e alla tua buona volontà. Per il resto, ti conviene chiamare un buon tecnico riparatore di elettrodomestici per capire l’entità del danno e come risolverlo. Questo anche per evitare di andare a comprare un nuovo frigorifero quando non veramente necessario.

Il tecnico del forno lo sistema, tu tienilo pulito!

Anche il forno, come tanti altri elettrodomestici, può rompersi. Può non accendersi più, oppure il problema sta nel termostato. In quest’ultimo caso sarà necessario regolare nuovamente la taratura o sostituire il pezzo. Sono operazioni fattibili anche da un non addetto ai lavori, ma il parere di un esperto è sempre più consigliabile. Anche nel caso in cui ci siano problemi di accensione, il tecnico specializzato impiegherà pochi minuti a capire qual è il problema e a trovare la soluzione più vantaggiosa per te.

Quello che tu puoi fare per cercare di evitare la rottura del tuo forno è pulirlo con costanza e controllare periodicamente il funzionamento di tutte le componenti dell’elettrodomestico.

Il forno non tiene più la temperatura? È davvero colpa del termostato? Scopri come capire dov'è il problema (e come risolverlo) grazie alla nostra guida!

Se devi pagare un tecnico che monta l’elettrodomestico nuovo non è meglio pagarne uno per ripararlo?

Preso dal nervosismo per la rottura dell’elettrodomestico non in garanzia, potresti decidere frettolosamente di sostituirlo con un altro. Prima di adottare una soluzione del genere, pensa se ne vale davvero la pena. Non solo in termini economici (sei sicuro di risparmiare non chiamando un tecnico certificato?), ma anche di tempo. Scegliere un elettrodomestico nuovo non è poco impegnativo, soprattutto se ti è molto caro l’arredo della tua casa.

Certo, trovare un tecnico di elettrodomestici affidabile non è facile. Se lo si cerca su Internet, bisogna stare attenti a non cadere in una truffa. Su alcuni siti, infatti, si possono incontrare dei finti professionisti che chiederanno un pagamento anticipato, mancando poi l’appuntamento con il cliente. Smascherare la frode non è difficile: basta non farsi lasciare solo un recapito telefonico, non accettare di pagare in anticipo e non lasciarsi distrarre quando si chiede il prezzo del servizio.

Quindi, la prossima volta che si rompe un elettrodomestico, non farti prendere dal panico, non disperare e affidati alla professionalità!