800 90 02 90 CHIAMA ORA, SERVIZIO TELEFONICO: LUN-VEN: 08-19 | SAB-DOM: 09-13

La lavatrice non carica acqua? Ecco come risolvere

17 Dicembre 2020

Blog Manutenzione Lavatrice La lavatrice non carica acqua? Ecco come risolvere

La lavatrice è come un’amicizia di lunga data: preziosa. Peccato che venga data così tanto per scontata! Ammettilo: non passi certo le giornate a ringraziare per la presenza in casa di questo elettrodomestico. È normale. Eppure quanta differenza fa nel tuo quotidiano quell’apparecchio che nell’ombra continua a lavare e igienizzare il tuo bucato, velocizzando le faccende domestiche!

Sai quando te ne accorgi? Quando ti ritrovi con la lavatrice rotta. Ci sono molti guasti che potrebbero capitare al tuo elettrodomestico. Alcuni di natura lieve, altri un po’ più gravi; alcuni riparabili grazie al fai-da-te, altri che richiedono l’intervento del tecnico specializzato.

Oggi parliamo di uno dei problemi più preoccupanti: la lavatrice che non carica acqua.

Cosa succede quando la lavatrice non carica acqua?

Quando la lavatrice non carica acqua o ne carica poca è probabile che si verifichi il blocco del cestello e l’elettrodomestico smetta di funzionare.

Questo succede perché la lavatrice può assolvere la sua funzione solo se è presente la giusta quantità d’acqua. Se non riesce a caricarla all’interno del cestello, va in tilt e rischia di danneggiarsi gravemente. Quindi, ti conviene risolvere il prima possibile.

Perché la lavatrice non carica acqua?

Per sistemare un problema, è prima necessario conoscerne le cause. È così in tutti gli aspetti della vita. Perché in psicoterapia i terapeuti scavano nella tua coscienza e nel tuo passato? Per il semplice fatto che le risposte a un disagio si trovano proprio lì.

E quindi, eccoci qui a cercare di capire cosa succede a una lavatrice che non carica acqua prima di parlare delle possibili risoluzioni.

Quando la lavatrice non prende acqua a sufficienza, i motivi possono essere diversi. Alcuni non riguardano l’elettrodomestico in sé, ma altro. In questo caso, saresti molto fortunato e tutto può essere risolto in maniera rapida e indolore. Ad esempio, potrebbe esserci il rubinetto dell’acqua della lavatrice chiuso da aprire.

Anche il tubo dell’acqua della lavatrice potrebbe creare problemi se intasato e impedire l’afflusso dell’acqua. Controlla che non ci sia un guasto nell’impianto idrico o che non ci sia una mancanza generale di corrente idrica.

Se hai escluso tutte queste ipotesi, allora è probabile che si tratti di un guasto dell’elettrovalvola o del pressostato.

Come capire se l’elettrovalvola della lavatrice funziona?

L’elettrovalvola è il rubinetto che consente il passaggio dell’acqua nel cestello dal tubo dell’acqua della lavatrice e ne gestisce i flussi durante il lavaggio. Se c’è un malfunzionamento, potrebbe accadere che la lavatrice carichi acqua lentamente o non lo faccia affatto.

Il filtro dell’elettrovalvola potrebbe essere intasato. Questi impedirebbe al getto di entrare dentro l’apparecchio. In questo caso, tu devi semplicemente estrarre il filtro collegato alla valvola e pulirlo per bene. Se è l’elettrovalvola a essere difettosa, allora devi sostituirla. Ci sono delle verifiche che puoi fare per capire se l’elettrovalvola della lavatrice funziona o meno (ne abbiamo parlato in un apposito articolo). Ma per esserne sicuro/a ti consigliamo di affidarti a un professionista che magari possa anche montare il nuovo pezzo. Se non sai a chi rivolgerti, ricordati dei tecnici SulSicuro.

Elettrovalvola della lavatrice. Ne hai mai sentito parlare? Guarda il retro del tuo elettrodomestico!

E se fosse il pressostato della lavatrice?

Escluse cause esterne all’elettrodomestico e l’elettrovalvola, l’altra componente che potrebbe portare la tua lavatrice a non caricare acqua è il pressostato. Si tratta di un cilindretto metallico che funziona da sensore per determinare la pressione dell’acqua dentro il cestello. In altre parole, è proprio lui a determinare se nella lavatrice è presente acqua sufficiente o ne serve dell’altra.

I modelli di lavatrice più moderni (e migliori) ti segnalano tramite una spia quando il pressostato della lavatrice non funziona. Solitamente, si accende una luce rossa o esce scritto sul display. Questo problema si può risolvere facendo intervenire il tecnico specialista che provvederà a sostituire la componente rotta o ad aggiustarla al meglio.

E se la lavatrice carica acqua ma non parte?

Ti sei ritrovato/a con una lavatrice che carica acqua ma non parte? In questa situazione, il problema non è rappresentato né dall’elettrovalvola, né dal pressostato, ma dal cestello. Potrebbe essere bloccato a causa delle cinghie. Ti conviene chiamare un tecnico riparatore per sistemare subito la questione e tornare ad avere un elettrodomestico nel pieno delle sue funzioni.

Il cestello non gira o è bloccato? Non disperare! grazie a SulSicuro puoi riuscire a risolvere il problema e riportare in vita la tua lavatrice!

Cosa succede quando la lavatrice carica poca acqua e si blocca?

Se la lavatrice carica poca acqua e poi si blocca, potrebbe effettivamente essere un problema del pressostato. Confuso dall’aria presente nel cestello, questo potrebbe credere che la lavatrice sia piena d’acqua (quando invece non lo è) e bloccare l’ingresso di nuovi flussi dall’elettrovalvola.

Se, invece, la lavatrice riesce a caricare la giusta quantità d’acqua, ma si interrompe al momento della centrifuga, è probabile che il filtro sia sporco. Una volta che lo avrai pulito, tutto dovrebbe tornare a posto.

La lavatrice non carica acqua: chiamo il tecnico?

Se la lavatrice non carica acqua o ne carica poca e lentamente, dopo esserti assicurato/a che non ci siano problemi all’impianto idraulico, forse sarebbe meglio chiamare uno specialista. Pensaci: ti togli un peso dalle spalle, affidandoti a un professionista. E se la tua lavatrice è ormai fuori garanzia, puoi rivolgerti ai tecnici riparatori SulSicuro. Siamo in tutta Italia e il nostro servizio garantisce efficienza, precisione e puntualità. Preferiamo la riparazione alla sostituzione non solo perché economicamente più conveniente, ma anche per aiutare l’ambiente non producendo inutili rifiuti difficili da smaltire.

Una lavatrice che non prende acqua o che carica, ma non parte non è motivo sufficiente per disfarti dell’elettrodomestico. Basterà solo sostituire il pezzo ormai usurato e guasto. Tra l’altro, se la tua lavatrice è Whirlpool, Hotpoint, Hotpoint-Ariston, Indesit, Ignis o Bauknecht possiamo garantirti pezzi di ricambio originali! Queste marche di elettrodomestici sono nostri partner; questo significa che siamo in diretto contatto con loro e possiamo richiedere esattamente il pezzo di cui hai bisogno.

Non lasciarti spaventare da una lavatrice gusta. Chiama SulSicuro e tutto si risolverà facilmente.