800 90 02 90 CHIAMA ORA, SERVIZIO TELEFONICO: LUN-VEN: 08-19 | SAB-DOM: 09-13

Porta frigo rotta: come riparare lo sportello del frigorifero

29 Gennaio 2022

Blog Manutenzione Frigorifero Porta frigo rotta: come riparare lo sportello del frigorifero

Ritrovarsi con la porta del frigo rotta: uno scenario a cui non si pensa molto, ma che è sfortunatamente plausibile. Anche perché a furia di aprire e chiudere lo sportello, questo si usura ed è normale che non funzioni più a dovere.

Questo scenario non è così terribile come appare. La sostituzione della porta del frigo è possibile, anzi, potremmo dire auspicabile. Se ripari il tuo elettrodomestico, eviti di produrre un rifiuto difficile da smaltire e questo non può che far bene all’ambiente. Mettici anche che si tratta di un’operazione che puoi fare anche da te, è chiaro che si tratta di una situazione che puoi gestire in serenità, senza farti prendere dal panico tipico da elettrodomestico guasto.

Perché la porta del frigo è rotta: le cause principali

Potresti iniziare a notare che lo sportello del frigo non si chiude più bene. Fai attenzione anche alla temperatura interna dell’elettrodomestico: ti sembra che non raffreddi più come si deve? Prima di contemplare scenari peggiori, controlla la porta. Magari qualcosa non va proprio lì.

Quando lo sportello del frigorifero è malfunzionante, potrebbe essere colpa essenzialmente di due cose:

  • le cerniere usurate;
  • le guarnizioni rotte;
  • la plastica dei fori.

In tutte queste situazioni le situazioni prima agisci, meglio è. Un frigorifero chiuso male dovrà far lavorare di più il motore per mantenere bassa la temperatura interna e questo potrebbe comportare un maggiore consumo di energia. Senza contare che anche il motore e il compressore potrebbero sovraccaricarsi e, alla fine, danneggiarsi.

Riparare le cerniere è più complicato del sostituire le guarnizioni. L’usura della plastica dei fori, invece, può essere particolarmente rognosa da trattare. Quindi, cerchiamo di vedere subito come affrontare lo scenario peggiore.

La riparazione della porta del frigorifero

Pronto/a a mettere mano alla cassetta degli attrezzi? Ti serviranno se decidi di effettuare una riparazione fai da te proprio come i guanti da lavoro, indispensabili per evitare di farsi male. Ovviamente, se no ti senti all’altezza del compito, puoi sempre richiedere l’assistenza specializzata dei riparatori SulSicuro.

Il guasto della plastica dei fori e l’inversione della porta frigo

È possibile che a causa dell’età e dell’usura si rovini la plastica interna dello sportello del frigorifero. La cosa diventa grave quando si danneggiano i fori di montaggio. Con i vecchi modelli di elettrodomestici, questo danno equivaleva a una sola soluzione: buttare via il frigorifero. Oggi, fortunatamente, la tecnologia ci dà un’altra opzione: invertire l’apertura della porta.

I frigoriferi più nuovi hanno altri buchi di montaggio nel lato opposto anche se sono coperti da dei tappeti di plastica. Questo rende possibile, con le opportune manovre, cambiare la direzione di apertura del frigorifero. Quindi, se ti trovi in questa situazione, la prima cosa che devi fare è controllare che ci siano questi buchi.

A questo punto, ti conviene prendere in mano il libretto d’istruzioni e vedere come si inverte la porta del frigorifero perché ogni modello ha la sua struttura. Noi qui di seguito ti diamo delle indicazioni generiche che potrai seguire, ma devi sempre verificare gli elementi presenti nel tuo apparecchio.

Dopo aver tolto la corrente all’elettrodomestico e averlo svuotato del suo contenuto, apri il frigorifero devi rimuovere la cerniera che si trova nella parte superiore dell’elettrodomestico. A quel punto, svita i bulloni con un cacciavite e tira via la porta del frigorifero. Fai attenzione al peso dello sportello perché potrebbe non essere indifferente. Ti conviene smontare anche la maniglia per poi posizionarla dal lato opposto.

Puoi rimontare lo sportello dall’altra parte inserendo di nuovo viti e cerniera in maniera speculare. Devi rimuovere la staffa della cerniera centrale sempre con il cacciavite e rimontare la maniglia dall’altro lato. Una volta che avrai verificato che tutte le componenti sono al loro posto, potrai tranquillamente riattaccare il frigorifero alla corrente e rimettere dentro gli alimenti.

La sostituzione delle cerniere usurate

Smontare la porta del frigo potrebbe essere necessario anche quando sono le cerniere a essere usurate. Questo guasto può verificarsi soprattutto se si caricano di peso gli scompartimenti presenti sullo sportello. Anche la deformazione dei buchi dove si incastrano le staffe può contribuire a rovinare la cerniera.

Il problema è presto risolvibile: basta acquistare una cerniera e delle staffe nuove e poi sostituirle. La procedura per smontare la porta è la stessa descritta sopra, solo che ci devi aggiungere anche le operazioni di sostituzione degli elementi che abbiamo detto. Una volta fatto, il tuo frigorifero tornerà come nuovo.

Sostituire le guarnizioni del frigorifero

La causa principale della mancata chiusura del frigorifero è la guarnizione rovinata. Per mantenerla sempre efficiente bisognerebbe pulirla regolarmente. Tuttavia, un guasto può sempre scappare tanto più se l’elettrodomestico è vecchio.

Si è sporcata la guarnizione del frigo e non sai come fare per pulirla? Scopri i nostri suggerimenti per risolvere il problema.

In questo caso, dovete prima di tutto acquistare la nuova guarnizione e poi procedere con la sostituzione. Rimuovere la vecchia componente non dovrebbe essere troppo difficile. Molto spesso basta tirarla via, ma se è fissata con delle viti devi prima rimuoverle. A questo punto, fissa la nuova guarnizione cercando di essere il più preciso/a possibile. Se non è montata bene, i problemi con lo sportello potrebbero continuare.

Porta del frigo rotta e riparata

Questi sono gli scenari che ti si aprono davanti quando hai la porta del frigo rotta. Niente di troppo tragico, vero? Se non ti fidi delle tua abilità tecniche, ricorda che c’è sempre SulSicuro a cui puoi chiedere aiuto.