800 90 02 90 CHIAMA ORA, SERVIZIO TELEFONICO: LUN-VEN: 08-19 | SAB-DOM: 09-13

Come pulire la guarnizione del frigo senza fare danni

26 Settembre 2019

Blog Manutenzione Frigorifero Come pulire la guarnizione del frigo senza fare danni

Il frigorifero è l’elettrodomestico più importante della cucina, se non dell’intera casa. A lui è affidato l’importantissimo compito di conservare al meglio tutti gli alimenti che ci nutriranno e conforteranno durante il trantran della vita quotidiana.

Proprio per il delicato e fondamentale ruolo che svolge, è necessario prendersi cura del proprio frigorifero. Un buon mantenimento dell’elettrodomestico servirà a rallentarne l’usura e a limitare il rischio di guasti. Una delle componenti a cui dovresti prestare un’attenzione particolare è la guarnizione. Vediamo insieme che cos’è e cosa puoi fare per mantenerla al meglio.

Cos’è la guarnizione frigo e perché è così importante

La guarnizione frigo è la componente in gomma presente sullo sportello. Il suo compito è fondamentale per il corretto funzionamento dell’elettrodomestico. Infatti, spetta a essa garantire la corretta chiusura della porta in modo che l’aria fredda non sia dispersa e il calore non entri all’interno.

Se il frigorifero non si chiude bene, è probabile che la guarnizione sia danneggiata e non permetta la chiusura ermetica del frigorifero. È un guasto non da poco perché l’umidità che si produrrebbe all’interno dell’elettrodomestico, potrebbe favorire la formazione di muffe e compromettere la corretta conservazione dei cibi. Inoltre, quando la guarnizione non funziona bene, c’è un grande consumo di energia in più rispetto al solito dovuto all’aumento del lavoro del compressore che si sforzerà per mantenere la temperatura impostata dal termostato e continuamente compromessa.

Le diverse tipologie di guarnizioni frigo

I diversi modelli di frigorifero – che siano Whirlpool, KitchenAid, Hotpoint- Ariston o Indesit – possono presentare due tipi diversi di guarnizione. Si può trattare di una guarnizione integrata o di una estraibile. La prima è incorporata allo sportello del frigorifero e non può essere sostituita singolarmente. La seconda, invece, è un pezzo a sé posto sul portellone che, in caso di guasto, può essere sostituita senza cambiare anche la porta dell’elettrodomestico.

Se non sai di quale tipo di guarnizione è dotato il tuo frigorifero, puoi verificarlo da te. Apri il frigorifero, prendi un angolo della guarnizione e tira leggermente verso l’esterno. Nel caso in cui la guarnizione sia integrata, essa rimarrà ferma. Se invece si muove leggermente, sappi che sei davanti a una guarnizione estraibile. Fai attenzione a non tirare troppo forte perché potresti romperla accidentalmente.

Una pulizia perfetta delle guarnizioni del frigorifero: ecco come fare

Per evitare la prematura usura della guarnizione, è importante mantenerla pulita. Sarebbe opportuno che tu la pulisca almeno una volta ogni due mesi. Non è complicato e non serve assumere una persona apposita. Devi solo munirti di un po’ di pazienza, di un paio di guanti di gomma, di uno spazzolino e di un recipiente pieno d’acqua e dentifricio.

Pulisci la guarnizione frigo con lo spazzolino dopo averlo immerso nella bacinella. Una volta terminata l’operazione, ricordati di asciugarla per bene e di non lasciare acqua stagnante all’interno dell’elettrodomestico. Dopo, puoi applicare anche del talco.

Nel caso in cui la guarnizione sia particolarmente macchiata o presenti la formazione di muffe, puoi usare per la pulizia altri prodotti naturali sempre mescolati con l’acqua. Ad esempio, per la muffa è ottimo l’aceto bianco, mentre il limone e il bicarbonato vanno bene per far sparire le macchie.

Cosa succede se la guarnizione frigo si rompe

Se la guarnizione del tuo frigorifero è rotta o malfunzionante non dovresti avere troppi problemi nell’accorgertene. Solitamente, se la porta del frigo non si chiude bene è probabile che la guarnizione sia danneggiata. Verifica se ci sono parti della guarnizione che sono scollate e non aderiscono perfettamente allo sportello. Inoltre, cerca di individuare se in alcuni punti la gomma è rovinata o più sottile. Nei casi più gravi potresti accorgerti del guasto trovando goccioline all’interno dell’elettrodomestico o notando che la temperatura interna è più calda di quella che dovrebbe.

Quando il frigorifero non raffredda più, potrebbe anche trattarsi di un problema del compressore o di un problema del termostato. Una risposta certa può dartela solo un tecnico specializzato che in pochi minuti identificherà il problema.

La causa è davvero una banalità e basta qualche accorgimento o un po’ di manutenzione ordinaria per dare nuova vita al frigorifero che non raffredda più.

Come riparare un guasto alla guarnizione frigo

Se la guarnizione del frigorifero è usurata non c’è molto altro che puoi fare: va sostituita. Trattandosi di una guarnizione estraibile, basterà comprare un nuovo pezzo ovviamente compatibile con il modello del tuo frigorifero. Diverso è il discorso per la guarnizione integrata: se si rompe, bisogna cambiare tutto lo sportello. Di conseguenza, la spesa per la riparazione sarà un po’ più elevata.

In entrambi i casi, è opportuno chiamare un tecnico certificato per la riparazione di elettrodomestici guasti, anche quando la garanzia è scaduta. Solo i professionisti, infatti, possono garantirti un’adeguata installazione della guarnizione di modo che sia ermetica. Si tratta di un lavoro molto importante per il corretto funzionamento del frigorifero e non può essere fatto in maniera improvvisata o approssimativa. Si rischia di danneggiare ulteriormente l’elettrodomestico.

La riparazione di elettrodomestici fuori garanzia è sempre motivo di ansia o di scoraggiamento. La spesa che ne deriva può pesare nel bilancio di fine mese, ma sostituire un elettrodomestico ancora potenzialmente funzionante sarebbe sicuramente più dispendioso. Improvvisarti tecnico non ti gioverebbe a lungo andare. Abbiamo già visto come una guarnizione guasta possa provocare danni anche al compressore, affaticandolo. Un maggiore dispendio di energie da parte del compressore comporta un aumento nella bolletta per l’energia elettrica. Quindi, alla fine, il risparmio che immagini, non ci sarà. Senza contare quanta roba dovresti buttare nel caso in cui il frigorifero non riesca a raffreddare per bene. In quel caso, oltre al danno economico, ci sarebbe anche un forte danno ecologico. Lo spreco di risorse naturali e di cibo non è qualcosa da prendere alla leggera.

In definitiva, prima di fare scelte impulsive e poco convenienti, informati e pensa a cosa potrebbe davvero fare al caso tuo. Ricordati anche che prendersi cura del frigorifero, pulendolo regolarmente e assicurandoti che tutte le componenti funzionino, è un gesto di responsabilità molto conveniente. D’altra parte, non abbiamo la tendenza a proteggere ciò che ci fa stare bene? Perché con il frigorifero dovrebbe essere diverso?

Come posso pulire la guarnizione nera del frigo?

Se la guarnizione del frigo è talmente usurata o mal tenuta da presentare muffe o macchie nere, è necessario pulirlo per bene, per evitare di alterare il corretto mantenimento degli alimenti. Ci sono varie soluzioni che puoi adottare per la pulizia della guarnizione del tuo frigo. Puoi lavarla, ad esempio, con una miscela di acqua calda e aceto o con una di acqua e varechina. Per pulire la guarnizione, munisciti di guanti e di un pennellino che potrai passare nella parte interessata. Ricordati di staccare la corrente, prima di effettuare l’operazione e di asciugare per bene la guarnizione una volta finita la pulizia. Puoi provare a sbiancare la guarnizione anche usando acqua ossigenata 40 volumi. La strofini sull’area sporca e la lasci in posa per una trentina di minuti. Poi, risciacqua con acqua e aceto. Se il problema persiste, prova a usare dei prodotti specifici.

Come pulire le guarnizioni in gomma del frigorifero?

Le guarnizioni in gomma del frigorifero vanno tenute ben pulite perché e bisognerà cercare di mantenerle asciutte, così da evitare una precoce usura. Per sciacquare le guarnizioni in gomma ti bastano dei prodotti naturali come il bicarbonato, l’aceto bianco o il limone. Solo in caso di macchie nere molto diffuse sulla superficie della guarnizione o della presenza di muffe, ti conviene acquistare un prodotto specifico. Vediamo nello specifico cosa puoi fare per pulire le guarnizioni in gomma del tuo frigorifero: 1. Acqua e bicarbonato. Mescola mezzo litro d’acqua con un cucchiaio di bicarbonato. Poi immergici un panno e usalo per rimuovere le macchie presenti all’interno e all’esterno del frigorifero. 2. Acqua e aceto bianco. Usa questa soluzione per tutte le macchie che non si sono tolte con la soluzione precedente. Per le parti più difficili da raggiungere con il panno, usa un pennellino o uno spazzolino. 3. Acqua e limone. Il limone serve per eliminare i cattivi odore e ridare al frigorifero un buon profumo. Quindi ripassa tutte le parti della guarnizione con la soluzione di acqua e limone e poi asciuga con cura.

Perché la guarnizione del frigo non chiude bene?

Anche i migliori lavoratori, alla fine, cedono alla stanchezza. Vale anche per la guarnizione del frigo che, con il tempo, finisce per deteriorarsi. Fai attenzione perché uno stato avanzato d’usura della guarnizione potrebbe comportare una mancata chiusura dello sportello del frigorifero e questo comprometterebbe la giusta conservazione dei prodotti alimentari. Verifica che la guarnizione non sia lacerata o staccata in alcuni punti.

Come e quando pulire il frigorifero con il bicarbonato?

La guarnizione del frigorifero andrebbe pulita almeno una volta ogni due mesi. uno dei prodotti migliori per pulire il frigorifero è il bicarbonato perché ha proprietà tali da disinfettare in maniera molto efficiente. Ti basta prenderne un cucchiaio ogni mezzo litro di acqua tiepida. Una volta mischiato e ottenuta una miscela pulente e disinfettante puoi passarla sulla guarnizione con uno spazzolino. Puoi usare la miscela anche per pulire l’interno e l’esterno del frigorifero.

Come pulire le guarnizioni della lavastoviglie al meglio?

Per le guarnizioni della lavastoviglie, come per quelle del frigorifero, è possibile usare prodotti naturali come il bicarbonato o l’aceto. La pulizia della lavastoviglie deve essere ancora più puntuale e accurata di quella riservata al frigorifero perché potrebbero rimanere nell’elettrodomestico residui di cibo (cosa che sarebbe da evitare). Per le guarnizioni, usa una spugna apposita e intingila nella miscela di acqua e aceto e pulisci la zona. Usa un buon anticalcare e almeno una volta al mese fai un lavaggio a vuoto ad alta temperatura usando un litro di aceto di vino rosso. In questo modo sgrasserai l’interno della lavastoviglie, lo scarico e le tubature.

Come pulire le guarnizioni di gomma?

Per pulire le guarnizioni in gomma dei tuoi elettrodomestici puoi usare prodotti naturali come il bicarbonato e l’aceto bianco. Che si tratti della guarnizione della lavatrice, della lavastoviglie o del frigorifero, affidati a miscele naturale anche in presenza di uno sporco più resistente o di muffe.

Esiste la garanzia della guarnizione del frigorifero?

La guarnizione è un elemento significativo della struttura del nostro frigo. Essa impedisce all’aria fredda all’interno del frigorifero di disperdersi nell’ambiente circostante e di essere influenzata dalle temperature di fuori. Di conseguenza, qualsiasi guasto avvenga alla guarnizione nei primi 2 anni successivi all’acquisto dell’elettrodomestico (non causato da te), può essere riparato in garanzia. Una volta scaduta, puoi rivolgerti a un tecnico specializzato per l’eventuale sostituzione.

La guarnizione del frigo e del freezer possono essere cambiate con qualsiasi pezzo?

Fai molta attenzione quando decidi di sostituire la guarnizione del tuo frigorifero o del freezer: il tuo elettrodomestico potrebbe non essere compatibile con il modello della guarnizione. Quest’ultime non sono tutte uguali e non sono adattabili a qualsiasi modello. È importante che la guarnizione calzi a pennello con il tuo frigorifero o il tuo freezer per il ruolo fondamentale che ricopre. Quindi, non essere approssimativo. Se non sai come o dove reperire il pezzo di ricambio, affidati al parere di un tecnico. Anche perché, per montare la guarnizione è sempre meglio affidarsi alle mani di un esperto!

Come posso pulire la guarnizione nera del frigo?

Se la guarnizione del frigo è talmente usurata o mal tenuta da presentare muffe o macchie nere, è necessario pulirlo per bene, per evitare di alterare il corretto mantenimento degli alimenti. Ci sono varie soluzioni che puoi adottare per la pulizia della guarnizione del tuo frigo. Puoi lavarla, ad esempio, con una miscela di acqua calda e aceto o con una di acqua e varechina. Per pulire la guarnizione, munisciti di guanti e di un pennellino che potrai passare nella parte interessata. Ricordati di staccare la corrente, prima di effettuare l’operazione e di asciugare per bene la guarnizione una volta finita la pulizia. Puoi provare a sbiancare la guarnizione anche usando acqua ossigenata 40 volumi. La strofini sull’area sporca e la lasci in posa per una trentina di minuti. Poi, risciacqua con acqua e aceto. Se il problema persiste, prova a usare dei prodotti specifici.