800 90 02 90 CHIAMA ORA, SERVIZIO TELEFONICO: LUN-VEN: 08-19 | SAB-DOM: 09-13

Il piano cottura a induzione migliore del 2020

2 Dicembre 2019

Blog Manutenzione Piano Cottura Il piano cottura a induzione migliore del 2020

Passare la vita ai fornelli… be’, per alcuni potrebbe essere un incubo, per altri un sogno. Di certo, migliore è il piano di cottura, più sarà bello il tempo che vi ci si trascorrerà.

Insieme al forno, il piano di cottura di una cucina è fondamentale. È solo grazie ai fornelli che gustosissimi piatti per pranzi e cene possono essere realizzati. Soprattutto se ami cucinare è giusto avere ottimi attrezzi del mestiere. In realtà, anche se non sei particolarmente portato/a gli strumenti giusti potrebbero aiutarti.

Quindi, è importante che al momento di scegliere il piano cottura, tu consideri e valuti bene le tue possibilità.

Differenze tra piano cottura a gas e piano cottura a induzione

Prima di vedere quali siano i migliori piani cottura a induzione in circolazione, potrebbe essere utile vedere le differenze con il piano cottura a gas. Solo in questo modo ti sarà veramente chiaro perché quello a induzione potrebbe essere migliore.

https://www.sulsicuro.it/blog/piano-cottura-a-gas-o-a-induzione/

Come funziona un piano cottura a gas

È il modello più diffuso nel nostro paese nonostante comporti un grande dispendio di energia. Il piano di cottura a gas funziona riscaldando non solo la pentola, ma anche la zona circostante. La fiamma può essere regolata manualmente e si possono usare pentole costruite con qualsiasi tipo di materiale. Adoperando il gas con costanza, richiede la presenza di valvole di sicurezza che ne impediscono la fuoriuscita non voluta e incontrollata. Di certo, le norme di sicurezza con un piano cottura di questo tipo non devono essere ignorate.

Proprio per la sua “popolarità”, il costo di un piano a gas è contenuto a meno che non si scelgano fornelli ricchi di optional e di accessori.

Come funziona un piano cottura a induzione

Il piano cottura a induzione è in vetroceramica, è alimentato da corrente elettrica e ha bisogno di pentole apposite per essere usato. Questo perché il fornello a induzione genera un campo magnetico che a contatto con la pentola si converte in calore che si diffonde su di lei direttamente senza disperdersi nell’aria. Proprio per questo motivo ha bisogno di pentole in grado di creare il campo magnetico necessario alla diffusione del calore.

Il fornello a induzione ha un buon rendimento è consente un grandissimo risparmio a livello energetico. È efficiente ed è di gran lunga più sicuro degli altri piani cottura. Infatti, se la pentola viene tolta dal fuoco, il campo magnetico cessa di esistere e di essere caldo. Ma la sua potenza è indiscutibile: il calore si genera molto velocemente e i tempi di preparazione sono notevolmente ridotti. Dulcis in fundo, è velocissimo e molto semplice da pulire.

La vera pecca per alcuni potrebbe essere rappresentata dal prezzo. Non solo per il costo del piano di cottura stesso, ma anche perché dovrai comprare anche un nuovo set di pentole e di mestoli che non possono assolutamente essere di metallo. Inoltre, la potenza del campo magnetico è tale che serve un gran apporto di energia, anche se non viene dispersa nell’ambiente come accade per l’impianto a gas.

Il piano cottura a induzione? Il migliore in commercio

Da questa breve panoramica è chiaro che i fornelli a induzione siano più sicuri e più performanti rispetto ad altri piani cottura.

Se ti sei finalmente deciso a comprarne uno per la tua cucina sarai sicuramente alla ricerca di buoni modelli a cui affidarti. Uno dei migliori marchi in circolazione è sicuramente la Whirlpool. Questa casa di elettrodomestici presenta numerosi modelli tra cui è possibile scegliere, quindi eccoti qui alcuni consigli che potrai valutare o da cui lasciarti ispirare per capire meglio cosa vuoi.

Piano cottura a induzione Whirlpool ACM 795/BA

Il modello Whrilpool ACM 795/BA ha delle zone cottura combinabili, ovvero consente di unire due fuochi per creare un unico piano cottura. Così se vuoi cucinare con teglie rettangolari o ovali, hai la possibilità di farlo (ammesso che non superi i 38 cm).

Il design è molto bello e moderno. È lungo 86 cm e profondo 56 e ha sufficiente spazio per cucinare con più pentole contemporaneamente. È molto semplice da usare perché l’interfaccia dei comandi è stata pensata per essere semplice e intuitiva. Quando uno dei fornelli è in uso, viene retroilluminato di rosso.

Per quanto riguarda gli aspetti tecnici, questo modello di piano cottura a induzione Whirlpool ha elevate funzioni automatiche che permette di effettuare anche cotture difficili per i fornelli a gas come, ad esempio, lo scioglimento della cioccolata.

È dotato della tecnologia Sesto Senso che permette al fornello di regolare da solo la quantità di corrente da usare per ottenere una cottura ottima nel minor tempo possibile. Così non dovrai più crogiolarti nel dubbio se cucinare a fuoco alto o basso. È anche presente un programma per lessare i cibi in modo lento e tale da preservare le proprietà nutrizionali.

Se sei un tipo che va sempre di corsa e mangi sempre cibo in scatola perché non ti va di aspettare che l’acqua bolla, ti farà piacere sapere che questo piano di cottura è dotato della funzione booster. Si tratta di un programma che permette di portare velocemente a ebollizione l’acqua, così da dimezzare i tempi di cottura.

Piano cottura a induzione della Indesit

Un altro piano a induzione particolarmente consegnato è il modello VID 741 B della Indesit. Ha un design molto classico ed elegante con quattro fornelli ed è largo 70 cm e profondo 50.

È un piano cottura dotato di timer contaminuti e di controllo digitale indipendente per impostare la potenza di assorbimento. Sulla parte laterale è presente una zona di cottura Double Size per i tegami di grandi dimensioni. Anche il prezzo è molto conveniente per la qualità offerta.

Il piano cottura a induzione si rompe? Chiama l’esperto!

Ci sono molti altri modelli che potrai guardare e che potrebbero colpire il tuo occhio. Ti conviene valutare i diversi piani cottura basandoti sulle tue esigenze.

Ma indipendentemente dalla scelta che farai, ricordati che per qualsiasi guasto o malfunzionamento del piano cottura è sempre meglio chiamare un tecnico specializzato e… non scherzare con il fuoco!