800 90 02 90 CHIAMA ORA, SERVIZIO TELEFONICO: LUN-VEN: 08-19 | SAB-DOM: 09-13

Come sbloccare il piano cottura a induzione bloccato?

24 Novembre 2021

Blog Manutenzione Piano Cottura Come sbloccare il piano cottura a induzione bloccato?

Il piano cottura a induzione è il futuro della cucina. Questa tipologia di elettrodomestico presenta numerosi vantaggi che nel tempo porteranno a una sua maggiore diffusione rispetto al piano cottura a gas. Dal punto di vista estetico, infatti, è molto più bello. Aiuta a caratterizzare con stile la cucina e a renderla originale. Per quanto riguarda l’aspetto pratico, invece, il piano a induzione è efficiente, sicuro e consuma molto di meno. Il costo maggiore trova così giustificazione e potrai considerare questo acquisto come un vero e proprio investimento.

Oggi in commercio troviamo piani di cottura diversi che possono essere a gas, a induzione o elettrici. Vediamone insieme le caratteristiche.

Purtroppo, non è detto che il piano cottura a induzione non possa rompersi. Come tutti gli elettrodomestici, non possono essere esclusi possibili guasti o piccoli malfunzionamenti. Potrebbe capitarti di non riuscire ad accenderlo e di non poterlo utilizzare ripiegando sul forno o sul microonde (quando possibile).

Ma perché il piano cottura a induzione è bloccato? E come si può sbloccare?

Perché il piano cottura a induzione non si accende?

Quando il piano cottura a induzione non si accende c’è solo una cosa da fare e non è buttare via l’elettrodomestico. Bisogna capire che cosa ne compromette l’utilizzo. I motivi possono essere diversi. Ecco con cosa potresti avere a che fare:

  • è stato attivato il blocco dei comandi alla cucina;
  • stai usando una pentola non omologata per il tuo piano cottura;
  • c’è un blocco nel riconoscimento tattile;
  • la scheda di controllo è difettosa;
  • è presente un problema elettrico;
  • non c’è abbastanza potenza nel contatore.

Una volta che avrai capito il motivo, non ti sarà difficile sbloccare l’apparecchio. Il problema sta nel capire quale tra tutte queste opzioni descriva il tuo caso. Se ti trovi in difficoltà, considera l’idea di chiedere aiuto a un professionista, velocizzerai il processo di riparazione.

Piano cottura a induzione bloccato

Tra i vantaggi del piano cottura a induzione abbiamo elencato la sicurezza. Si tratta, infatti, di uno degli elettrodomestici più attenti a salvaguardare il benessere di chi lo usa. Proprio a questo scopo, la maggior parte dei modelli possiede un blocco dei comandi che ne impedisce l’accensione non intenzionale. Questo meccanismo è utile soprattutto lì dove vi siano dei bambini in casa ed è spesso contrassegnato dal simbolo di un lucchetto o di una chiave.

Se il piano cottura a induzione non si accende, la prima cosa da fare è controllare di non aver inserito per sbaglio il blocco dei comandi. Nel caso in cui fosse così, sbloccalo come faresti normalmente (per qualsiasi dubbio, ricorda di consultare il manuale d’istruzioni).

Tale problema può presentarsi anche per la regolazione dei livelli di potenza poiché anch’essi possono essere bloccati dalle impostazioni dell’apparecchio. In questo modo, si evita di alzare o abbassare “la fiamma” per sbaglio.

Se questi sono i problemi che rendono il piano cottura a induzione bloccato, sbloccarlo sarà un gioco da ragazzi.

Il piano a induzione non riconosce la pentola

Metti la pentola sul piano cottura a induzione ma non si accende? Controlla bene la pentola: è adatta a questo elettrodomestico?

Ricorda che questo tipo di fornello vuole degli utensili in ferro o in acciaio e non riconosce altri tipi di materiali. Questo significa che puoi anche provare a usare il tuo vecchio set di pentole in alluminio, pietra, ceramica o in rame, ma è improbabile che tu riesca a farle andare d’accordo con il piano cottura a induzione.

Verifica il materiale della pentola prima di usarla. Puoi leggere l’etichetta oppure usare una calamita per verificare se c’è attrazione.

Piano cottura a induzione bloccato

Hai asciugato per bene il tuo piano cottura a induzione dopo averlo pulito? Perché se non l’hai fatto, c’è il rischio che l’umidità renda difficile all’elettrodomestico riconoscere il polpastrello. Di conseguenza, non si accenderà mai.

Sbloccare la piastra a induzione in questo caso è semplicissimo: ti basta pulire di nuovo il piano cottura con un panno in microfibra e vedrai che il problema sarà risolto.

Problemi con la scheda elettronica

Fin qui i problemi che abbiamo evidenziato non sono di difficile risoluzione. Puoi facilmente controllare la situazione da te senza coinvolgere i professionisti. Se, però, tutto è in ordine e il piano cottura a induzione continua a non accendersi, è lecito pensare che ci sia qualcosa che non va. Probabilmente, si tratta della scheda elettronica che presiede il funzionamento di tutto l’apparecchio. In quest’occasione dovresti proprio rivolgerti a un tecnico specializzato per richiedere la sostituzione della componente.

Il blocco della cucina a induzione dipende da un problema elettrico

È possibile che i problemi al piano cottura a induzione derivino non dalle componenti dell’elettrodomestico, ma dal collegamento elettrico difettoso. Se questo fosse il caso, devi alzare le mani e lasciar fare a un tecnico professionista. Solo così potrai evitare di farti male con la corrente o di arrecare ancora più danni all’elettrodomestico.

Piano cottura a induzione bloccato: il contatore è abbastanza potente?

È vero che il piano cottura a induzione consuma poco, ma è altrettanto vero che richiede una potenza ben maggiore del piano cottura a gas. Se usi la potenza standard del contatore è probabile che il fornello a induzione non si accenda e non funzioni.

Devi richiedere per forza un incremento della potenza del contatore ed è qualcosa che non puoi fare da solo, ma devi affidarti a dei professionisti che sappiano dove mettere le mani e a chi rivolgersi.

Piano cottura a induzione bloccato? Come sbloccare chiamando SulSicuro

Bello, sicuro e tecnologico: il piano cottura a induzione è sicuramente un acquisto da prendere in considerazione.

Se dovessi incorrere in dei problemi, non devi andare nel panico: è assolutamente normale che succeda. Molti problemi sono facilmente risolvibili, come abbiamo visto, mentre per tutti gli altri c’è SulSicuro. La nostra rete di riparatori è diffusa in tutta la penisola ed è specializzata nell’assistenza fuori garanzia. Garantiamo pezzi di ricambio originale per elettrodomestici Whirlpool, Ariston, Hotpoint, Hotpoint-Ariston, Bauknecht, Ignis, Indesit e KitchenAid. Li ordiniamo e montiamo senza darti alcuna incombenza o preoccupazione.

Difendiamo un approccio alla riparazione che sia sostenibile e incentiviamo i clienti ad aggiustare piuttosto che sostituire per il bene dell’ambiente e anche del loro portafoglio!

Se il piano cottura a induzione è bloccato e non sai come sbloccarlo, chiedi a SulSicuro!