800 90 02 90 CHIAMA ORA, SERVIZIO TELEFONICO: LUN-VEN: 08-19 | SAB-DOM: 09-13

Perché la lavastoviglie non parte?

2 Marzo 2020

Blog Manutenzione Lavastoviglie Perché la lavastoviglie non parte?

Mangiare non è solo un’azione fondamentale per sopravvivere, ma è anche il miglior mezzo per socializzare. Per conoscere meglio qualcuno, per passarci insieme del tempo o semplicemente per provare una nuova specialità, condividere un pasto è sempre un’ottima scelta. Ancora meglio se si può fare in casa propria, magari mettendosi alla prova tra i fornelli.

Dopo una bella cena in compagnia, però, il tuo umore goliardico potrebbe essere rovinato al pensiero delle cose da sistemare. Per fortuna che per i piatti hanno inventato la lavastoviglie! Carichi le stoviglie nel cestello, metti il detersivo, l’accendi e… la lavastoviglie non parte!

Prima di disperarti e di dimenticare in un attimo tutto ciò che di buono c’è stato nel corso della serata, respira e cerca di capire che cosa sta succedendo al tuo elettrodomestico. Se non hai idea di dove mettere le mani, continua a leggere per scoprire tutti i motivi per i quali la lavastoviglie non funziona.

La lavastoviglie non si accende o non parte?

Innanzitutto, fai attenzione alle parole che usi. Dire che la lavastoviglie non si accende è una cosa. Dire che la lavastoviglie non parte ne è un altro.

Non è un voler essere pignoli con l’italiano. Ma se decidessi di rivolgerti a un tecnico specializzato nella riparazione di lavastoviglie dovrai spiegargli bene il problema. A seconda del guasto che si è verificato, ci possono essere diverse soluzioni. Magari per alcune non ti serve un aiuto professionale, ma puoi fare da te. Quindi, sempre meglio essere precisi.

Se la lavastoviglie non si accende, il problema potrebbe essere della corrente. Accertati che non sia saltata la luce. Nel caso in cui la presa abbia un interruttore, verifica che sia acceso. Controlla anche che il fusibile o il salvavita non siano scattati. Puoi anche provare a mettere la spina di un altro elettrodomestico nella presa per verificarne il funzionamento. Una volta verificato che non si tratta di un problema di presa, ti conviene chiamare un tecnico per cercare di capire come resuscitare il tuo elettrodomestico e soprattutto se può essere fatto.

La lavastoviglie si accende, ma non parte

Potrebbe anche capitare di non avere problemi con l’accensione della lavastoviglie, ma che essa non parta. In questo caso ci possono essere diverse spiegazioni possibili. Potrebbe trattarsi:

  • del rubinetto non aperto dell’acqua;
  • di un difetto dell’interruttore di accensione e spegnimento;
  • della rottura della sicurezza della porta;
  • del blocco della pompa di scarico;
  • di un intasamento dell’elettrovalvola;
  • di un difetto del pressostato;
  • di un danneggiamento della pompa di lavaggio;
  • di un difetto della scheda elettronica;
  • dell’accensione della leva di sicurezza antiallagamento e del sistema acquastop.
Sei curioso di scoprire perché la lavastoviglie non carica l'acqua e quali sono le migliori soluzioni per arginare il problema? Scoprilo in questo articolo!

Insomma, le cause non sono di certo poche. Alcune sono meno gravi e possono essere facilmente risolvibili, ma per altri ti conviene rivolgerti a un tecnico certificato in questo tipo di problemi. Vediamole nello specifico.

Lavastoviglie rotta: colpa del rubinetto dell’acqua o dell’interruttore?

Quando la lavastoviglie non parte potrebbe essere colpa della mancanza di acqua nel cestello. Cerca di controllare il rubinetto dell’acqua. Se si tratta di rubinetti autoperforanti o a regolazione rapida, devono essere montati correttamente, altrimenti potrebbero causarsi notevoli danni. Se la lavastoviglie non carica acqua a sufficienza potrebbe non partire.

Ma il problema potrebbe essere anche l’interruttore di accensione e di spegnimento della lavastoviglie. Se si è rotto, andrà sostituito.

Pompa di scarico bloccata, sicurezza della porta rotta o elettrovalvola intasata?

La pompa di scarico serve a scaricare l’acqua della lavastoviglie. Qualsiasi tipo di ostruzione – dovuta a dei pezzi di cibo, magari – potrebbe portare la lavastoviglie a non partire. Puoi controllare tu stesso/a il suo stato, rimuovendo il pannello che chiude il fondo dell’elettrodomestico. Se sporca, pulisci la pompa e poi rimontala.

Anche l’elettrovalvola potrebbe essere intasata. Anche in questo caso, ti basterà controllare il filtro e pulirlo. Dopo quest’operazione, la lavastoviglie dovrebbe essere a posto.

A meno che… non sia un problema dello sportello! Qualsiasi lavastoviglie ha un gancio di sicurezza. In caso di rottura, l’elettrodomestico non riuscirà a partire e bisognerà sostituire il pezzo.

Pressostato o pompa di lavaggio: quale impedisce alla lavastoviglie di partire?

Il pressostato è quella componente della lavastoviglie che controlla e regola il livello di acqua presente nell’elettrodomestico. Se è difettoso e non scatta,invierà informazioni sbagliate alla scheda elettronica e la lavastoviglie non partirà. Andrà, quindi, sostituito.

Quando la lavastoviglie non solo non parte, ma per di più produce una vibrazione sospetta, allora il problema potrebbe essere la pompa di lavaggio, ovvero quella che consente di spruzzare acqua nella lavastoviglie. Puoi provare a smontarla per verificare che non vi sia rimasto nulla di incastrato.

La lavastoviglie non parte: attenzione a leve e alla scheda elettronica

La lavastoviglie possiede due valvole di sicurezza: l’antiallagamento e l’Acquastop. Il primo è un sistema che blocca l’avvio della lavastoviglie in caso di perdite. In tandem con questo interruttore di livello può lavorare il sistema Acquastop che si trova sul tubo di carico dell’acqua.

Potrebbe essersi verificata una perdita d’acqua e i due sistemi stanno impedendo alla lavastoviglie di partire e di allagare la tua cucina. In questo caso ti conviene chiamare un tecnico e farti aiutare. Oppure potrebbe essere un problema della scheda elettronica che controlla tutti gli elementi dell’apparecchio, fase dopo fase.

La lavastoviglie non parte: improvviso o chiamo aiuto?

Se la tua lavastoviglie non parte, non buttarla via nel momento in cui ti sei accorto che la garanzia è scaduta. Un elettrodomestico rotto può essere aggiustato. Fare tutto ciò che è possibile per “allungare la vita” della tua lavastoviglie è una scelta ecologica che un numero sempre maggiore di persone dovrebbero fare. Aiutare l’ambiente è una responsabilità di tutti gli esseri umani.

Se ciò che ti preoccupa è la spesa, sappi che non sempre la riparazione è più costosa dell’acquisto di un nuovo elettrodomestico. Si tratta di falsi miti che possono essere scongiurati solo rivolgendoti a qualcuno di fiducia in modo da capire subito qual è il problema e trovare la soluzione vincente e più economica possibile.

Ricordati di mantenere sempre ben pulita la tua lavastoviglie e il resto dei tuoi elettrodomestici. Una buona manutenzione è il modo migliore per prevenire eventuali guasti.