800 90 02 90 CHIAMA ORA, SERVIZIO TELEFONICO: LUN-VEN: 08-19 | SAB-DOM: 09-13

Se la lavastoviglie non scarica acqua? Tutte le possibili cause

3 Febbraio 2021

Blog Manutenzione Lavastoviglie Se la lavastoviglie non scarica acqua? Tutte le possibili cause

È un guaio quando la lavastoviglie non funziona, vero?

Chi non ce l’ha, probabilmente fa più fatica a capire il disagio. D’altra parte, non si dice che soffre di più chi ha conosciuto una cosa e la perde rispetto a chi non ha avuto modo di averci a che fare?

Sono tanti i guasti che potrebbero interessare questo elettrodomestico. Ognuno di essi ha una causa specifica e una risoluzione che potrai facilmente trovare rivolgendoti ai tecnici SulSicuro, esperti riparatori di lavastoviglie rotte uscite fuori garanzia.

Potrebbe capitarti di trovare la lavastoviglie che non scarica acqua. In questi casi sai perché succede e che cosa devi fare? Te lo diciamo noi in questo articolo.

Perché la lavastoviglie non scarica acqua: tutte le cause

È chiaro che se la tua lavastoviglie inizia a diventare un recipiente d’acqua o – peggio – ti dà un aiuto non richiesto nel lavaggio dei pavimenti c’è un problema a livello di scarico. Sarà intasato. Ecco perché la lavastoviglie non riesce a scaricare acqua.

Lo scarico della tua lavastoviglie è intasato? Ecco cosa fare per risolvere il problema nella maniera più pratica ed efficace.

Solitamente, l’ostruzione dello scarico può avvenire in corrispondenza di tre componenti:

  • il filtro;
  • la pompa di scarico;
  • il tubo di drenaggio.

Tutte e tre si trovano sul fondo della lavastoviglie e tutte e tre sono coinvolte nella parte finale del ciclo. Il blocco può essere causato o dall’accumulo di calcare oppure dalla presenza di residui di cibo. Una buona pulizia dell’elettrodomestico dovrebbe prevenire situazioni simili, ma potrebbe sempre capitare. Quindi, concentrarsi troppo sulle cause non aiuta di certo. Vediamo come riparare una lavastoviglie che non scarica più acqua.

Il filtro ostruito

Il filtro è presente nella lavastoviglie proprio per proteggere la pompa di scarico e i tubi e per impedire che al loro interno arrivino pezzi di cibo o si accumuli troppo calcare. Per continuare a essere efficiente, il filtro ha bisogno di manutenzione. Da questo termine non devi immaginare chissà cosa. Intendiamo semplicemente dire che, una volta ogni tanto, dovresti rimuoverlo dalla sua postazione e sciacquarlo aiutandoti con uno spazzolino. Quando lo togli, vedi di pulire anche tutta l’area intorno.

La pompa della lavastoviglie bloccata

Se il filtro è particolarmente sporco, il motivo per cui la lavastoviglie non scarica acqua potrebbe essere la pompa di scarico. Ciò può capitare anche per una distrazione nel momento in cui togli il filtro: nell’operazione, potrebbero cadere dei pezzi di cibo e incastrarsi nella pompa.

Quando la pompa della lavastoviglie è bloccata, non devi fare altro che toglierla dal suo posto e pulirla per bene così da eliminare ciò che la intasa.

Nel caso in cui non ci fosse un’ostruzione, il problema potrebbe essere più grave. La pompa della lavastoviglie potrebbe essere interrotta e non funzionare più adeguatamente. Per averne la certezza, devi smontarla e collegarla alla corrente. Quando compi questa operazione, non toccare la pompa mentre inserisci la presa perché potrebbe essere pericoloso. Puoi farlo con un cavo elettrico e due faston. Se la corrente è attiva, la ventola gira? In caso di risposta affermativa, va tutto bene. Altrimenti è usurata e va cambiata. La pompa potrebbe anche azionarsi da smontata e rimanere immobile quando è nell’elettrodomestico. Di conseguenza, dovrai comunque cambiarla.

Il tubo di drenaggio intasato

Scartato il filtro, scartata la pompa, non ti resta che verificare lo stato del tubo di drenaggio. Anche quest’ultimo, se ostruito, può costituire un problema per caricare e scaricare correttamente l’acqua del lavaggio.

Per capire lo stato della componente, devi scollegare la parte terminale del tubo che trovi sotto il lavandino della cucina e avviare un lavaggio a vuoto. Se la lavastoviglie non scarica, il problema è proprio il tubo. Devi procedere con la pulizia. Dopo averlo smontato usando una chiave inglese, puoi scuoterlo un po’ e aspettare che venga fuori il corpo ostruente. Poi, puoi usare una bomboletta spray o un getto d’acqua a pressione per togliere lo sporco meno ingombrante.

Dopo aver scoperto che la lavastoviglie non scarica acqua, cosa fare?

Una volta individuato il problema non ti resta che risolverlo e rendere il tuo elettrodomestico funzionante di nuovo. È chiaro che la soluzione dipende dal tipo di guasto.

Quando la lavastoviglie non scarica acqua per colpa della pompa di scarico e ti rendi conto che non si tratta di un’ostruzione ma del danneggiamento di questa componente, devi provvedere a sostituirla. Stessa cosa se a essersi rotta è la cinghia.

Nel caso in cui, invece, sia il tubo di drenaggio la causa del malfunzionamento della lavastoviglie, bisogna smontare il sifone e pulirlo con cura.

Per entrambe queste operazioni, è meglio che tu ti rivolga agli esperti. Si tratta di manovre delicate che vanno a toccare delle componenti fondamentali del funzionamento del tuo elettrodomestico. Non basta acquistare i pezzi di ricambio, bisogna anche montarli e farlo in maniera adeguata.

Se hai bisogno di un tecnico fidato che compia l’operazione per te, chiama SulSicuro. Non ci prendiamo solo cura degli elettrodomestici rotti fuori garanzia, ma abbiamo la possibilità di acquisire per te ricambi originali se la tua lavastoviglie appartiene a uno dei marchi nostri partner (Whirlpool, Hotpoint, Ariston, KitchenAid, Bauknecht, Ignis e Indesit).

E se la lavastoviglie scarica sempre acqua?

Potrebbe anche verificarsi il problema opposto, ovvero che la lavastoviglie inizi a scaricare acqua durante il lavaggio in momenti in cui non dovrebbe farlo. Questa situazione può essere provocata da vari fattori; per capire quale sia la fonte del guasto, bisognerebbe capire qual è il momento in cui viene scaricata l’acqua in maniera inopportuna.

Un esempio? Se la lavastoviglie scarica acqua dopo pochi minuti averla caricata, è probabile che il problema sia nel pressostato e che esso non riesca a calcolare il livello dell’acqua. Questo impedisce all’elettrodomestico di iniziare il ciclo del lavaggio. Anche nel caso in cui non avvenga il giusto riscaldamento dell’acqua dopo un’ora dall’inizio del lavaggio, si rischia il blocco dell’elettrodomestico e l’avvio dello scarico dell’acqua. Qui, toccherebbe verificare il funzionamento della resistenza.

Una lavastoviglie che scarica sempre acqua in maniera anomala quando è in funzione potrebbe avere un problema a livello di scheda elettronica.

Tante possibilità per un unico sintomo: come individuare la causa giusta? Ovviamente, lasciando spazio ai tecnici professionisti. Chiamare una figura che nella vita si occupa di riparare elettrodomestici è la cosa migliore che tu possa fare per evitare di aggravare ulteriormente la situazione e, magari, di farti male nel corso delle operazioni.

La lavastoviglie è una macchina che funziona secondo uno schema preciso. Se non ne conosci il funzionamento, non puoi improvvisare. Noi di SulSicuro siamo esperti dei suoi meccanismi e saremo in grado di trovare la soluzione più veloce ed economica. Ripareremo il tuo elettrodomestico, non devi fare altro che metterci alla prova.