800 90 02 90 CHIAMA ORA, ASSISTENZA ELETTRODOMESTICI AL TUO SERVIZIO IN TUTTA ITALIA

Lavatrice o Lavasciuga? Un dubbio atavico!

28 Agosto 2019

Meglio la lavatrice o la lavasciuga? Entrambi questi elettrodomestici permettono di prendersi cura al meglio di tutti i capi di abbigliamento, in particolar modo di quelli più delicati, offrendo un bucato impeccabile e asciutto in poco tempo e in modo automatico, ma spesso per ragioni di spazio o questioni economiche si è costretti a scegliere l’una piuttosto che l’altra, lasciando spazio a tutta una serie di domande e perplessità. Cerchiamo di fugarle conoscendo insieme le caratteristiche di questi due elettrodomestici.

La Differenza tra lavatrice e lavasciuga

La lavasciuga e la lavatrice sono entrambe molto utili in casa, soprattutto con l’arrivo dell’autunno e dell’inverno e delle conseguenti temperature più rigide.

A causa delle temperature basse e del forte tasso di umidità, infatti, i capi si asciugano lentamente sviluppando umidità e batteri che, oltre ad impregnare gli indumenti di un odore sgradevole, possono causare anche problemi di salute.

La differenza fra tra lavatrice e lavasciuga è una: il primo elettrodomestico lava i capi e basta, il secondo lava e asciuga.

Quale scegliere fra le due? La risposta alla domanda dovrebbe tener conto delle proprie abitudini e delle caratteristiche di entrambi gli elettrodomestici che andiamo a scoprire insieme nel dettaglio.

Come funziona una lavatrice

Assolutamente indispensabile, la lavatrice è l’elettrodomestico di cui non si può assolutamente fare a meno. Digitale o analogica, a carica frontale o dall’alto, con cestello doppio o singolo, di lavatrici ne esistono per tutti i gusti e bisogni.

Unendo vestiti sporchi e detersivi alla potenza di questo elettrodomestico fondamentale, è possibile avere rapidamente e senza troppi sforzi un bucato perfetto in qualsiasi momento.

I programmi della lavatrice sono numerosi, come ad esempio l’antipiega per ridurre al minimo gli spiegazzamenti o il pronto stiro che lascia i capi più umidi per una stiratura più scorrevole.

Lavasciuga, lavatrice o asciugatrice?

Come il termine stesso lascia intendere, la lavasciuga è un elettrodomestico 2 in 1. Coniuga infatti la funzione di una lavatrice a quella di un’asciugatrice. Può essere considerata una lavatrice, con tutti i programmi tradizionali di lavaggio che, quando necessario, può essere impiegata anche per asciugare il bucato.

Per chi ha problemi di spazio e grandi moli di bucato, dovute alla famiglia numerosa, o alle attività di lavoro, o allo sport, è un elettrodomestico molto pratico. La lavasciuga è semplice da utilizzare: nella fase di lavaggio si seleziona il programma più adatto ai capi, avendo l’accortezza di selezionarlo in base all’etichetta di lavaggio.

Per mantenere alte le prestazioni dell’elettrodomestico e la qualità dei capi, è importante differenziare i lavaggi a seconda della temperatura necessaria, del tipo di fibra da trattare e distinguendo, oltre che fra bianchi e colorati, fra capi di colori simili.

Dopo la fase del lavaggio, si programma quella di asciugatura e quindi in poco tempo, con un unico elettrodomestico, il bucato è asciutto e pronto per essere riposto nei cassetti.

È importante sapere che il carico della lavasciuga in fase di lavaggio non è uguale a quello in asciugatura. Ad esempio, per 8 chilogrammi di bucato, se ne possono asciugare circa 4 alla volta.

Lavatrice e lavasciuga insieme: pro e contro

Per scegliere quale soddisfi al meglio le proprie esigenze, i fattori da tenere in considerazione sono l’usabilità, l’ingombro ed il prezzo dei due elettrodomestici. Anche affidabilità e consumi energetici sono aspetti da valutare, in fase di scelta.

Lavatrice e lavasciuga, le opinioni

La lavasciuga può essere impiegata come lavatrice o come asciugatrice, dunque può svolgere una sola funzione alla volta. Per grandi quantità di bucato la lavasciuga impiega più tempo, poiché deve prima lavare e poi asciugare. Inoltre, come già detto in precedenza, per un carico pieno per la funzione lavaggio sono necessari due cicli di asciugatura. L’asciugatrice, invece, può funzionare mentre la lavatrice sta lavorando, dimezzando di fatto il tempo necessario ad avere il bucato pronto.

Una lavatrice ha a disposizione meno programmi per l’asciugatura rispetto ad una lavasciuga; un dettaglio non da poco per chi ha esigenze particolari per il proprio bucato, come capi delicati, o camicie, o abiti da lavoro. Nella lavasciuga, alcune funzioni speciali in fase di asciugatura non sono previste. Un eventuale problema da non sottovalutare: la manutenzione o eventuali guasti all’uno e all’altro elettrodomestico.

 

Se si dovesse danneggiare la lavasciuga, si rimarrebbe contemporaneamente senza lavatrice e senza asciugatrice. Al contrario, avendo entrambi gli elettrodomestici, se si lava a mano perché la lavatrice è rotta si può almeno asciugare nella lavasciuga o lavare in lavatrice ed asciugare all’aria aperta in caso di guasto alla lavasciuga.

Ingombro e prezzo

Nonostante esistano kit di montaggio che consentono di montare lavatrice e lavasciuga l’una sull’altra, per esigenze di spazio potrebbe non essere possibile tenere entrambe. In questi casi, e per famiglie poco numerose, la lavasciuga rappresenta la soluzione più opportuna. Avendo disponibilità di spazio in casa, sarebbe meglio optare per l’acquisto di una lavatrice e di una lavasciuga. Infatti, nonostante un maggiore esborso iniziale, si otterrebbe un risparmio sul lungo periodo, grazie al miglior utilizzo dei due elettrodomestici, con conseguente riduzione dei consumi e una maggior durata di vita degli apparecchi. Disporre di due apparecchiature permetterebbe anche di risparmiare sui tempi in caso di più lavaggi grazie all’utilizzo contemporaneo di asciugatrice e lavatrice.

Circa il prezzo, sia la lavasciuga che l’asciugatrice hanno un costo minimo di circa 300€; l’esborso per l’asciugatrice va però a sommarsi alla spesa da affrontare per acquistare la lavatrice.

Meglio la lavatrice o la lavasciuga?

Le valutazioni da fare per scegliere tra lavatrice e lavasciuga sono inevitabilmente soggettive. Oltre al prezzo, alle esigenze di lavaggio e allo spazio a disposizione, è utile valutare l’affidabilità dei due sistemi.

La lavasciuga, sottoposta ad un lavoro doppio rispetto a quello di due elettrodomestici separati, potrebbe usurarsi più velocemente. Da ricordare, infine, che l’utilizzo di lavatrice e asciugatrice comporta sul lungo periodo un risparmio sui consumi energetici, rispetto a quanto si possa ottenere utilizzando la lavasciuga singolarmente.