800 90 02 90 CHIAMA ORA, SERVIZIO TELEFONICO: LUN-VEN: 08-19 | SAB-DOM: 09-13

Il frigo non parte: cosa fare?

22 Novembre 2021

Blog Manutenzione Frigorifero Il frigo non parte: cosa fare?

Il frigorifero può essere un potente alleato in tempi di stress. D’altra parte, il cibo è una delle gioie della vita. Coltivare questo piacere (senza cadere nell’eccesso) è fondamentale per mantenersi sani e sereni. Di conseguenza il frigorifero, responsabile della buona conservazione degli alimenti, deve essere mantenuto in ottimo stato.

Si è sporcata la guarnizione del frigo e non sai come fare per pulirla? Scopri i nostri suggerimenti per risolvere il problema.

Immagina la delusione nel trovarsi di fronte il frigo che non parte. Questo sì che può essere un trauma. Aprire lo sportello e non vedere la luce interna accesa o non sentire il rumore familiare del motore è allarmante. Se succede, devi correre subito ai ripari. La cosa migliore è chiamare un tecnico riparatore professionista che dia un’occhiata al tuo frigorifero rotto. In alternativa, puoi provare a capire autonomamente dove sia il problema, per scoprire se è risolvibile con poche e semplici mosse.

Problemi con il frigo: non parte il motore o è un problema di luce?

Potresti pensare che il frigo non parte perché non vedi accendersi la lampadina all’interno dell’apparecchio come sempre.

Prima di allarmarti, pensa in maniera ottimistica: potrebbe essersi rotta solo la lampadina. In questo caso, il frigorifero non avrebbe assolutamente nulla che non va e tu non dovrai fare altro che sostituire la luce interna. Puoi rendertene conto facilmente: ti basta controllare il termostato e la temperatura interna dell’elettrodomestico.

Se la luce è spenta, potresti avere anche un problema di presa elettrica o di corrente. In questo caso, dovresti provare a spostare la presa del frigorifero e vedere cosa succede.

Il compressore del frigorifero non parte

Hai notato che il compressore del frigorifero si avvia per pochi momenti e poi si spegne? Tocca indagare!

Il compressore è una parte fondamentale dell’apparecchio poiché spinge il gas nel condensatore per produrre aria fredda. Tuttavia, se non funziona non è detto che sia interessato da un guasto. I problemi potrebbero essere di varia natura.

Potrebbe trattarsi dell’ambiente circostante, del termostato meccanico, della scheda elettronica o del relè.

Quando il frigorifero è freddo e l’ambiente intorno pure

È vero che il frigorifero è l’ambiente freddo per eccellenza, ma ciò non significa che le temperature esterne debbano adeguarsi. Questo elettrodomestico non può lavorare in maniera efficace se nell’ambiente esterno il termometro segna meno di 15° poiché il compressore non avverte differenze tra i gradi interni ed esterni e non si avvia.

Anche se non dovresti mai posizionare il frigorifero vicino a termosifoni, stufe o elettrodomestici caldi (come il forno o il microonde), cerca di mantenere la temperatura di casa a un livello vivibile. Se poi vuoi posizionare l’apparecchio in garage, in cantina o all’esterno, devi cercare un buon frigorifero da esterno appositamente progettato per lavorare a basse temperature.

Motore del frigo in blocco a causa del termostato meccanico

Un’altra componente fondamentale per il lavoro del compressore e del frigorifero è il termostato che regola la temperatura interna dell’apparecchio.

Il termostato è una delle componenti fondamentali di un frigorifero: gli esperti di SulSicuro ci raccontano come funziona e cosa fare se si rompe.

Se ti rendi conto che il frigorifero non parte, puoi provare a dare un’occhiata al termostato meccanico per vedere se funziona adeguatamente. Nel caso in cui tu non sia molto esperto nel manovrare gli elettrodomestici, lascia fare a un professionista. Ora che leggerai la procedura utile per controllare e riparare il termostato meccanico capirai perché.

Bisogna sempre lavorare senza corrente per evitare di prendere la scossa. Una volta smontata la scatola del termostato, devi creare un ponte tra il filo della fase e quello del motore. Fai attenzione perché nella scatola troverai tre fili di cui due sono quelli che ti interessano e un altro è quello della lampada.

Per realizzare il ponte, devi sollevare i faston dei due contatti senza staccarli completamente e poi usare le forbici da elettricista per creare il collegamento. A questo punto, riattiva la corrente. Se il compressore parte e non è più bloccato, devi sostituire il termostato. In caso contrario, devi continuare a indagare sulle cause.

Il relè e il compressore fuori uso

Escluso anche il termostato dalla lista dei sospettati, occorre puntare il dito su relè e compressore. Il primo è la componente che dà avvio al compressore. Per verificarne il funzionamento devi usare un multimetro in posizione Voltmetro per vedere se è presente la tensione elettrica (pari a 230 volt). Non c’è? Bene: sostituisci il relè e tutto si aggiusterà.

Quando è il compressore a essere rotto, il problema è più grave perché tocca sostituire il cuore del frigorifero stesso. Ti conviene consultarti con un bravo tecnico su quale sia la via migliore da intraprendere.

La scheda elettronica è rotta e il frigo non parte

Anche la scheda elettronica non scherza a livello di importanza. Essa regola tutte le attività dell’elettrodomestico. Ci sono alcuni modelli che ne possiedono addirittura due (ognuna regola delle specifiche parti). La trovi dentro il cruscotto, nello stesso posto dove è presente la manopola per regolare la temperatura.

Nel suo incessante lavoro, la scheda potrebbe bruciarsi e necessitare di una sostituzione. Per capire se funziona bene o meno, puoi usare un multimetro in modalità voltmetro. Se la scheda non riceve sufficiente alimentazione, chiama in causa un tecnico per cambiare la parte guasta. Alle volte, è sufficiente aprire il cruscotto e vedere se da fuori presenta segni di bruciatura. Un altro modo ancora per verificare il funzionamento della scheda è fare un ponte sul compressore tra il filo del motore e quello della fase. Se il compressore riparte, devi sostituire la scheda.

Il frigo non parte: chiama SulSicuro

Quando hai il motore del frigo in blocco disperarsi serve a poco. Devi agire. Più in fretta farai, prima potrai riavere il tuo elettrodomestico funzionante.

La cosa più veloce e sicura da fare è affidarsi ai professionisti della riparazione fuori garanzia di SulSicuro. La nostra rete di tecnici è presente in tutt’Italia e garantisce pezzi di ricambio originali per apparecchi Whirlpool, Hotpoint, Ariston, Hotpoint-Ariston, Indesit, Ignis, KitchenAid e Bauknecht.

Proponiamo la riparazione dell’elettrodomestico al posto della sostituzione per evitare di intasare l’ambiente di rifiuti difficili da smaltire e per favorire la tua economia domestica. Spesso è inutile e dispendioso acquistare qualcosa di nuovo.

Saremo veloci a capire quale sia il problema e altrettanto velocemente lo risolveremo. Prova i nostri servizi e non ne rimarrai deluso!