800 90 02 90 CHIAMA ORA, SERVIZIO TELEFONICO: LUN-VEN: 08-19 | SAB-DOM: 09-13

A.A.A. cercasi tecnico per lavastoviglie

23 Ottobre 2020

Blog Manutenzione Lavastoviglie A.A.A. cercasi tecnico per lavastoviglie

Quanto è preziosa la lavastoviglie? Sì, è una domanda retorica. È chiaro che se ne può fare a meno, visto che ancora oggi ci sono molte cucine che non la contemplano tra i propri elettrodomestici. Non è indispensabile alla sopravvivenza come il frigorifero, il forno o la lavatrice. La lavastoviglie è molto più simile all’asciugatrice: non è essenziale, ma averla in casa migliora nettamente la qualità della tua vita domestica.

Lavare i piatti a mano è un’operazione necessaria, ma può essere noiosa e anche dolorosa. Se il rubinetto non è posizionato ad un’altezza proporzionale alla tua, rischi di avere un po’ di mal di schiena ogni volta che ti occupi delle stoviglie. La lavastoviglie aiuta in questo e anche nel risparmiare tempo.

Ecco perché, quando si rompe, dobbiamo cercare di assicurarle la migliore assistenza possibile, chiamando il tecnico della lavastoviglie. Se possiamo permetterci di darvi un consiglio, puntate su SulSicuro per la riparazione della vostra lavastoviglie fuori garanzia!

Perché chiamare il tecnico della lavastoviglie quando si rompe

Quando la lavastoviglie si rompe e la garanzia è scaduta, il primo pensiero che si è soliti fare (dopo essere tornati lucidi) è: “Vado a comprarne un’altra”. E se ti dicessimo che si tratta di una soluzione possibile, ma in molti casi inappropriata e sicuramente poco ecologica?

"Aggiusta gli elettrodomestici" dovrebbe essere il motto di ognuno di noi, soprattutto data la situazione ambientale che stiamo vivendo. Scopri il perché!

Pensi di risparmiare di più acquistando un nuovo elettrodomestico piuttosto che riparando il tuo vecchio. Spiacenti, ma non è così nella maggior parte dei casi. A meno che non si sia danneggiata una componente fondamentale della tua lavastoviglie e non ci sia modo di sostituirla, acquistare pezzi di ricambio o sistemare il problema è sempre la scelta più economica che tu possa fare. Ma è anche quella più vantaggiosa dal punto di vista ambientale.

Chiamare un tecnico della lavastoviglie per ripararla quando si rompe significa non produrre un rifiuto di difficile smaltimento in più senza che ce ne sia veramente motivo. Inoltre, così facendo si riduce la domanda di elettrodomestici sul mercato. La produzione di questi apparecchi, infatti, provoca il consumo di risorse e l’emissione di grandi quantità di CO2 nell’ambiente. Data la delicata situazione climatica nella quale ci ritroviamo a vivere, pensare bene prima di compiere una scelta e e considerare le conseguenze ambientali che essa potrebbe avere è imperativo.

Chiamare un tecnico della lavastoviglie o fare da soli?

Il tecnico della lavastoviglie, solitamente, è un professionista che si occupa della riparazione non solo di quel tipo di elettrodomestico, ma anche di tutti gli altri. Non per questo, la sua capacità va sottovalutata o il suo intervento ritenuto non necessario. D’altra parte, molte parti meccaniche sono presenti in quasi tutti gli elettrodomestici e il loro funzionamento è simile.

C’è chi si diletta nel fai da te e potrebbe pensare di provare a riparare da sé i guasti della lavastoviglie. Ci sono alcune manovre molto semplici che possono essere fatte da chiunque e non richiedono l’intervento di un professionista. Tuttavia, quando si verificano problemi più gravi, pensare di risolverli da soli, quando non si possiedono le dovute conoscenze tecniche, è irrealistico. Potresti causare ulteriori danni al tuo elettrodomestico e aggravare ulteriormente la sua situazione.

Hai un elettrodomestico rotto e non sai se chiamare il tecnico per ripararlo? Scopri i nostri consigli all'interno di questo articolo.

I tecnici riparatori di SulSicuro sono specializzati nel risolvere i problemi legati alla manutenzione degli elettrodomestici. Il loro lavoro è proprio quello di riconoscere il problema e di risolverlo nel minor tempo possibile. Quindi, se sei alla ricerca di un tecnico della lavastoviglie, non esitare: chiamaci!

I principali guasti per i quali bisogna chiamare il tecnico della lavastoviglie

Ma quali sono i problemi per i quali rivolgersi a un tecnico della lavastoviglie?

Solitamente, si dice che la lavastoviglie non funziona quando non si accende. Oppure, quando ci si ritrova con un apparecchio che non carica acqua o non la scarica alla fine del lavaggio. Altri problemi potrebbero essere un lavaggio e un’asciugatura non adeguati delle stoviglie, la presenza di cattivi odori all’interno dell’elettrodomestico e la pastiglia che non si scioglie.

Ci sono diverse parti della lavastoviglie che potrebbero presentare dei problemi di efficienza. La pompa di scarico, ad esempio, ovvero la componente che scarica l’acqua dalla lavastoviglie. Se si ostruisce a causa di residui di cibo rimasti all’interno del macchinario, l’acqua può depositarsi sul fondo oppure, nei casi più gravi, uscire e inondare il pavimento della cucina.

Ma la perdita d’acqua dalla lavastoviglie potrebbe essere causata anche da un guasto all’elettrovalvola, al circuito del lavaggio o al pressostato. Come fare a determinarlo? È chiaro che se non sai nulla su come funziona una lavastoviglie, non puoi improvvisarti tecnico.

Fai attenzione a questo tipo di guasti perché l’acqua stagnante può portarti ad avere una lavastoviglie che puzza. Potrebbe trattarsi di tubi e filtri intasati per l’eccessiva presenza di calcare nell’acqua. Ma il problema potrebbe essere anche a monte: se l’elettrodomestico è stato installato male, potrebbe produrre un cattivo odore.

La manutenzione della lavastoviglie anche senza il tecnico

Un elettrodomestico che dura da anni senza rompersi è un elettrodomestico tenuto con una certa cura. Questo vale anche per la lavastoviglie.

È vero che abbiamo detto che nel caso di guasti sarebbe meglio chiamare il tecnico della lavastoviglie, ma è altrettanto vero che alla manutenzione quotidiana dell’apparecchio devi pensarci tu! Che tu abbia o meno la migliore lavastoviglie del 2020 non importa; devi pensare alla salute del tuo elettrodomestico. Questo significa evitare di inserire all’interno della lavastoviglie piatti con residui di cibo e effettuare periodicamente dei lavaggi a vuoto per igienizzare l’apparecchio.

Occhio ai consumi della lavastoviglie

A proposito di prenderti cura della lavastoviglie, ricordati di adottare dei comportamenti che siano corretti dal punto di vista ambientale e che ti permettano di risparmiare sul consumo della lavastoviglie.

Oltre a comprare elettrodomestici appartenenti a classi energetiche alte, potresti usare i programmi ECO che usano solo la quantità di risorse necessarie al lavaggio, senza eccessi. Inoltre, potresti adoperare la lavastoviglie solo quando è piena, non prima.

Questi comportamenti potrebbero aiutarti a mantenere in buona salute il tuo elettrodomestico e a risparmiare sulle bollette. Per tutto il resto, invece, c’è il tecnico della lavastoviglie di SulSicuro!